Il matrimonio solidale, ecologico e sostenibile

Ecco l'eco guida!!!

Il matrimonio solidale, ecologico e sostenibile

Prendiamo spunto dal Royal Wedding sostenibile di William e Kate, e visto che la stagione delle nozze è dietro l’angolo, vediamo come organizzare un matrimonio solidale ed ecologico dalle partecipazioni fino al viaggio di nozze. Importanti consigli e suggerimenti per festeggiare il giorno più bello del matrimonio in modo sostenibile e solidale.

Il giorno più importante della tua vita si avvicina e vuoi senz’altro renderlo indimenticabile! Perché non farlo allora organizzandolo in maniera “eco-friendly”? Ovvero un tipo di matrimonio eco-compatibile, eco-consapevole che cerca di avere un minore impatto ambientale e di non eccedere in tutto ciò che è superfluo, senza però rinunciare all’eleganza!
Chi cerca di improntare la propria vita al rispetto della natura, ogni giorno, saprà organizzare un matrimonio di questo tipo, senza che gli invitati la vivano come un’imposizione o un’ostentazione. Chi invece si sta avvicinando a questo tipo di sensibilità può organizzare il giorno più bello magari anche solo per un aspetto, e questa scelta può generare un cambiamento futuro nel comportamento. Attenzione però a non scegliere un matrimonio sostenibile solo per far vedere, quel giorno, quanto è più virtuoso degli altri, rischia di essere solo eccessivo, rischiando di non far arrivare il messaggio agli invitati.

Matrimonio ecologico: l’abito della sposa

Uno degli atelier che soddisferà i desideri della vostra anima ecologica è sicuramente AltaRosa un’azienda Toscana che propone una linea per la sposa eco-friendly molto originale e raffinata, curata nel dettaglio di accessori realizzati con corde naturali. Per l’intimo biologico adatto a una sposa green date un’occhiata a questo completino intimo in seta bio, bellissimo per una sposina!
Volete stupire gli ospiti del vostro matrimonio ecologico con un abito particolare? Con questo tutorial sicuramente ci riuscirete: niente pizzi e merletti ma solo qualche tecnica di cucito! Davvero molto chic, economico e sostenibile, soprattutto se usate cotone certificato o biologico!!
Se siete una sposa attenta alla natura e all’ambiente, ma siete anche a corto di soldi e volete risparmiare un po’, un abito da sposa biodegradabile e’ proprio quello che fa per voi. I ricercatori della Hallam University Sheffield hanno realizzato l’abito con un materiale, l’alcol polivinilico, ovvero un composto chimico ottenuto per idrolisi e quindi completamente solubile in acqua. Un’iniziativa davvero lodevole per prenderci cura del pianeta, ma occhio: questa volta la sposa bagnata, potrebbe non essere tanto fortunata!
Infine, qualsiasi abito scegliate, ricordatevi che, una volta terminato il matrimonio, potrete donarlo alle missioni estere o semplicemente alla chiesa del vostro paese, per aiutare le donne che non se lo possono permettere.

Matrimonio Solidale: le partecipazioni

La scelta delle partecipazioni è quanto di più soggettivo esista. E’ una delle poche cose che possono essere fatte da soli anche senza doti artistiche particolari (magari però con un bel programmino di grafica e una stampante decente!).
Un’idea che ha preso spazio negli ultimi anni tra i fan dei matrimoni solidali e sostenibili è quella delle partecipazioni solidali: tra l’altro la scelta è ampia e si va dal classico all’etnico, allo spiritoso. Ecco qualche suggerimento:
Banco artigiano delle Arti e Mestieri: Arti e Mestieri è una Cooperativa Sociale ONLUS che commercializza bellissimi oggetti regalo fatti interamente a mano della migliore tradizione Italiana, nasce a Bologna nel 2003 dall’esigenza di creare opportunità di lavoro e formazione per persone in carico al Dipartimento di Salute Mentale della città.
Altromercato: eleganti o colorate in carta grezza o di canapa daranno un tocco etno-chic alle nozze.

Matrimonio solidale ed ecologico: le bomboniere

La scelta delle bomboniere è davvero complicata. Nessuno vuole regalare qualcosa che per definizione finisca abbandonato a prendere polvere in qualche angolo remoto della casa o nascosto in un cassetto.
Se optate per un matrimonio ecologico, perchè non scegliere come bomboniere dei vasetti di miele, marmellata o liquori di un produttore locale? facendone conoscere la produzione, promuovendo il consumo locale, sostenendo l’economia verde, il vostro matrimonio sarà senza dubbio green!
Tanti sposi vorrebbero regalare una piantina come bomboniera, scelta che è economica, scenografica e molto lontana dal polveroso soprammobile. Il problema è sempre lo stesso. Perché sia una scelta economica, la confezione spetta agli sposi stessi e come si può fare qualcosa di carino, non pretenzioso senza sacrificare la pianta stessa? Racchiutele in graziosi sacchetti di juta chiusi con nastrino di lino verde, ognuna accompagnata da poesie d’amore di scrittori i varie epoche e paesi, stampate su carta riciclata. La stessa cosa è possibile farla con saponette naturali.
Bomboniere solidali per un matrimonio solidale: in questo caso avrete davvero l’imbarazzo della scelta, tra centinaia di prodotti di artigianato equosolidale ad un prezzo generalmente inferiore ai 10 euro: chi ne propone è Altromercato.
Con le bomboniere solidali WWF sosterrai uno dei progetti e avrai la soddisfazione di aver compiuto un gesto concreto di amore verso la natura.
Sia le bomboniere che le partecipazioni vengono offerte da molte associazioni onlus anche locali, vicine sia alla natura che ai più bisognosi, basterà fare una piccola ricerca nella propria città.

Matrimonio sostenibile: la cerimonia

Il lancio del riso secondo la tradizione porta abbondanza e prosperità, però può creare qualche problema soprattutto di ordine pratico e morale. Il riso è buono per fare i risotti e non per sprecarlo lanciandolo! Inoltre il riso generalmente non viene mangiato dagli uccelli e se ingerito può comportare gravi problemi: chi vorrebbe avere sulla coscienza qualche piccione ingordo? Resta poi il fatto che in alcune Chiese e Comuni è proprio vietato il lancio. Esistono alternative al riso? Alternativa molto carina a basso impatto ambientale sono le bolle di sapone. L’atmosfera è molto scenografica e la bottiglietta può diventare un ricordo carino per gli invitati, ecco alcune ricette per realizzarle, naturalmente con saponi ecologici e contenute in bottiglie riciclabili.
Allestimenti in sintonia con le stagioni: i fiori soprattutto, senza coloranti, magari scegliete piante aromatiche, forse meno conosciute ma ricche di significato(Il rosmarino ad esempio è equiparato al ricordo, alla costanza, alla devozione, alla memoria veniva perciò usato nei filtri d’amore per incantare il cuore ed attirare i ricordi amorosi), oppure piante in vaso al posto dei fiori recisi, gli invitati se vogliono potrebbero sempre portarle via alla fine della cerimonia.

Matrimonio solidale: il pranzo di nozze

Il pranzo di nozze equo e solidale: diverse Botteghe offrono agli sposi un servizio di catering con prodotti alimentari Altromercato. A RISOL – Coordinamento Nazionale Ristorazione Solidale aderiscono Chico Mendes a Milano, Pangea-Niente Troppo a Roma, Il Villaggio dei Popoli a Firenze, Ex Aequo a Bologna, Angoli di Mondo a Padova, Pace e Sviluppo a Treviso, Oltremare a Modena, Solidando a Lucca). Non ti resta che cercare l’organizzazione aderente più vicina a te!
Potete sempre organizzare una festa informale prediligendo un pranzo con un giusto numero di portate perché inanzitutto devi assolutamente evitare sprechi che poi hanno un riscontro anche in termini economici. Scegli una location tra le ormai numerose che offrono menu ecologici ovvero quelli che sono a base di alimenti provenienti da colture biologiche e, non poco importante, locali che eviterà lunghi viaggi di asporto. Scegli frutta e verdura stagionali che hanno seguito il loro percorso di maturazione naturale senza l’aiuto di celle frigorifere e in fine dai molta importanza alla presentazione dei piatti, l’armonia la raggiungi anche quando quello che mangi piace ai tuoi occhi!

Matrimonio responsabile: il viaggio di nozze

Il viaggio di nozze Non può che essere una vacanza responsabile! Un viaggio etico e consapevole, che va incontro alla gente e alla natura con rispetto e disponibilità. Un viaggio da sogno.
Viaggi e Miraggi offre viaggi indimenticabili da la possibilità di aprire una lista di nozze. Oggi sempre più coppie decidono di effettuare la lista nozze presso un’agenzia di viaggi; scegliere di farla in una di Turismo Responsabile non solo permette agli sposi di visitare il paese dei loro sogni nonostante le spese per il matrimonio, ma diventa anche un’occasione per contribuire alla creazione di un turismo di giustizia e solidarietà per le comunità dei paesi del sud del mondo e di diverse località nazionali.
Viaggi Solidali: orientato verso il turismo responsabile, offre una luna di miele che sia “di più” di un viaggio indimenticabile da ripercorrere con le fotografie? Una vacanza a due alla ricerca di qualcosa di diverso? Tanti viaggi speciali con partenze a scelta, per vedere il mondo da altre prospettive ed andare incontro alle persone, alle culture ed alla natura con emozione, autenticità e rispetto.

Matrimonio a impatto zero: per chi vuole osare!

Mezzi di trasporto: Un unico mezzo per gli invitati, magari un autobus, per evitare colonne di macchine a motore acceso! Organizzate la cerimonia e il ricevimento nello stesso luogo, o almeno in luoghi non distanti per evitare lunghi viaggi ai vostri ospiti e di conseguenza emissioni di CO2.
Un bel tandem per gli sposi è l’ideale per chi sceglie di ridurre l’inquinamento anche nel giorno delle nozze.
Addobbo dei tavoli: La ricetta per un centro-tavola originale, low cost e di sicuro effetto? a base di verdura! Peperoni, carciofi, fagioli, zucchine: chi direbbe che possono diventare protagonisti di una tavola elegante? La proposta e di una flower designer, Donna Brown, la cui filosofia sta proprio nell’utilizzare in modo innovativo elementi comuni, poveri,della stagione in corso. In primavera, ad esempio, interessante una composizione di lattuga, piselli, anemoni e peperoncini verdi; in estate fresco l’abbinamento di cetrioli, lilium, calle e rametti di menta, in autunno si possono accostare i colori caldi della zucca a quelli dei tulipani; in inverno, infine, raffinata l’unione tra carciofi e ranuncoli. E come segnaposto? Una patata con il nome dell’ospite scritto sulla buccia oppure una zucchina tonda che diventa mini-vaso per un allegro narciso.

Auguri a tutte le spose ecologiche!

Sonia Scommegna

Fonte: http://www.yeslife.it/2063-eco-guida-al-matrimonio-sostenibile-responsabile-ed-ecologico

Categoria: Dicono di noi

Lascia un commento

VIAGGI SOLIDALI

Società Cooperativa Sociale Onlus
P.zza della Repubblica, 14
10152 TORINO
Tel: 011-4379468
Email: info@viaggisolidali.it
P.IVA: 08998700010

Silver medal, best Innovation
by a Tour Operator


DOCUMENTAZIONE

Assicurazioni viaggiatore
Contratto di viaggio
Copyright

Rea: TO - 1016818
Albo delle Cooperative: A161747 del 05/01/2005
Lic. Ag. Viaggi n. UL/2005/65/7 del 12/05/2005
Assicurazione RCT/RCO: UNIPOL polizza 149563032
Polizza insolvenza: Nobis / Polizza n. 6006002119/N

Privacy Policy

SIAMO SOCI DI



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Registrandoti alla Newsletter acconsenti alla nostra Privacy Policy