top of page
Monks receive alms bowl at countryside of Thailand_edited.jpg

India, un viaggio che cambia la vita!

Aggiornamento: 6 ott 2022

Genova – Mercoledi 9 luglio 2014


Itinerario nel Rajasthan tra città gioiello, antichi templi e incontri con le comunità locali. Emozioni forti e prepotenti

Città blu, rosa, dorate. Templi di marmo bianco che sembra pizzo per quanto è lavorato minuziosamente. Bastioni maestosi dal fascino antico, fortezze imponenti, palazzi regali dove abitavano i marajà. Deserti affascinanti e magici, fiumi sacri e vallate piene di pace. Colori sgargianti, profumi intensi e sapori indimenticabili. Un brulicare continuo e variopinto di umanità sospesa fra un passato ricco di storia e tradizione e un futuro che corre velocissimo sulle ali della tecnologia. Una spiritualità che tocca il cielo con i piedi ben piantati nella terra. Santoni che sanno più di folkloristico che di mistico, pellegrini, fachiri, incantatori di serpenti, danzatrici. Emozioni, tante, forti e prepotenti.

L’India è il viaggio per eccellenza perché è un’esperienza totalizzante. Niente sarà più uguale a prima di partire: un viaggio in India cambia la vita.


Oggi l’opportunità di scoprire questo straordinario Paese è ancora più vicina grazie ai nuovi voli Turkish Airlines da Genova. Migliore compagnia d’Europa negli ultimi 3 anni, Turkish garantisce un servizio di altissimo comfort, sicurezza e piacevolezza che collega oltre 200 aeroporti in tutto il mondo. Orari comodi, attese brevi all’aeroporto-hub di Istanbul, pasti sfiziosi e personalizzabili in base alle esigenze religiose o allergiche, o semplicemente di gusto, dei passeggeri rendono ancora più bello il viaggio che comincia già da Genova. E quindi fra un pasto vegano o indiano, a occhi chiusi o spalancati sul mondo, il viaggio comincia. In più, in esclusiva per l’aeroporto di Genova, fino a fine 2014, i passeggeri hanno una straordinaria opportunità: chi prenota i voli online il 9 e 10 del mese viaggia a tariffe scontate del 10%.

I motivi per scegliere l’India come meta del prossimo viaggio sono tantissimi. Oltre ai già menzionati colori, sapori, profumi, rispetto per la tradizione, natura, cultura, spiritualità, ce n’è uno che li comprende tutti: l’India è un Paese perfetto per chi ama vivere una intensa esperienza interculturale immergendosi in un mondo diverso. Decisamente un altro mondo.


Si prosegue per Jaipur, la città rosa, per via dell’arenaria con cui è costruita, famosa per lo splendido osservatorio astronomico e per il Palazzo dei Venti, un paravento di pietra alto 5 piani con 100 nicchie e finestre per permettere alle donne della famiglia reale di guardare senza essere viste.

Indimenticabile è Pushkar, città sacra al dio Brahma perché il suo lago è antico quanto la creazione del mondo. Intorno ai suoi ghat, le scalinate, si celebrano ogni giorni riti sacri e abluzioni, soprattutto all’alba e al tramonto, quando l’acqua si tinge di rosa e arancio indimenticabili. A ottobre Puskhar ospita la famosa fiera dei cammelli con oltre cinquantamila dromedari, insieme a cavalli e buoi provenienti dal deserto del Thar insieme a indovini, fachiri, sadu.

A Makrana si può assistere a uno spettacolo di marionette. In Rajasthan questo genere di rappresentazione non è solo intrattenimento, ma grazie alla maestria e all’abilità dei suoi artisti, è un modo per veicolare messaggi importanti come insegnamenti di vita attraverso antiche leggende di epoca feudale.


È tempo di scoprire la meravigliosa città blu, Jodhpur con il suo forte fastoso. Dallo splendido castello-fortezza di Merhangar il labirinto di stradine tortuose della città si trasforma nella tessitura di un arazzo con le sfumature dal turchese al blu del mare.

Conclude il viaggio la romantica Udaipur, detta la città dei laghi per i suoi affascinanti bacini di acqua placidi e rasserenanti, ma anche i suoi giardini magnifici, i cortili ricchi di ombra, i palazzi di marmo, i templi affollati dai devoti.

Scegliere Viaggi Solidali per visitare il Rajasthan significa promuovere il benessere economico delle comunità locali e della salvaguardia ambientale. La visita di Siana offre l’opportunità di conoscere le comunità del Rajasthan rurale visitando villaggi e laboratori. Il viaggio è realizzato in collaborazione con la Kalakar Vikas Samiti, piccolo gruppo di artisti tradizionali che fa del piccolo artigianato il proprio mestiere.


VIAGGI SOLIDALI è un tour operator, una cooperativa sociale, un gruppo di professionisti del turismo che da oltre 10 anni lavora nell’organizzazione di viaggi di turismo responsabile in Italia e nel Mondo e nella promozione e sensibilizzazione al “buon viaggiare”. Nel tempo ha sviluppato importanti collaborazioni con associazioni di migranti, ONG e istituzioni locali impegnate sui temi dell’intercultura. VIAGGI SOLIDALI aderisce ad AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile). VIAGGI SOLIDALI propone diversi itinerari di turismo responsabile in India della durata di 16 giorni.

I viaggi sono principalmente in Rajastan (con quote a partire da 1.350 euro – volo escluso), in Tamil Nadu (con quote a partire da 1250 euro – volo escluso) e in Kerala (con quote a partire da 1.250 euro – volo escluso)

Per maggiori informazioni: Tel. 0114379468; Mail: info@viaggisolidali.it; Sito web:  www.viaggisolidali.it

256 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page