top of page
Monks receive alms bowl at countryside of Thailand_edited.jpg

IN DIRETTA DALLA NAMIBIA! 11° episodio

LA GIORNATA DEI FELINI!


Il parco di ethosa ci riserva un grande regalo per la nostra ultima uscita. Infatti siamo stati ampiamente ripagati della nostra alzataccia da uno stupefacente avvistamento di 5 leonesse presso la pozza di salvadora. Le abbiamo viste riposare sotto i cespugli e poi andare a bere alla pozza con passo molto felpato: sembravano dei grandi gattoni.

Lasciati i gattoni abbiamo avvistato una coppia di iene in atteggiamento intimo, nella boscaglia.

Lungo la via del ritorno visitiamo il Cheetah Conservation Fund, fondato negli anni novanta dagli sforzi di una ricercatrice americana, Laurie Marker, con lo scopo di salvaguardare, studiare e proteggere questa specie a forte rischio di estinzione. La Namibia è considerata la patria del ghepardo, in quanto qui vive circa il 20% degli esemplari presenti sulla Terra. Dopo il video introduttivo e la visita alla sala didattica del centro – molto approfondita ed interessante – scopriamo perché questa specie è in pericolo e cosa la rende davvero speciale rispetto ai grandi felini. E’ dotata di una struttura fisica che le consente un’accelerazione da 0 a 80 km/h in soli 3 secondi ed una velocità massima di 110 km/h, caratteristica con cui si procura le prede.

Il centro svolge attività di informazione, educazione e sensibilizzazione alla popolazione Namibiana e supporto agli allevatori per una convivenza tra l’attività di pastorizia e la presenza del ghepardo. Al centro sono presenti esemplari di ghepardi rimasti orfani da piccoli che sono stati recuperati e vengono cresciuti e, se possibile, re-inseriti in natura. Abbiamo avuto modo di vedere da vicino un esemplare maschio ed uno femmina, che sono stati addomesticati dalpersonale del centro per renderli ambasciatori dei progetti del CCF.


Di qui passiamo ad effettuare un mini-safari in un’area del centro in cui vivono altri esemplari di ghepardo non re-introducibili in natura. E’ molto emozionante anche qui vedere come i ghepardi si avvicinano al nostro mezzo e come interagiscano con la guida del centro, quasi come dei “gattoni” domestici. Terminato il mini-safari ed assistito al pasto di alcuni altri ghepardi del centro, facciamo ritorno a Windhoek dove ci aspetta una succulenta cena da Joe’s!

Parco di Ethosa, 7 giugno 2012

Manuela e Marco, Vanni e Vanni, Gianluca

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page