top of page

Viaggio di GRUPPO

PIEMONTE

Torino e la Valle di Susa

Disponibile

Quasi Pieno

Sold Out

SCEGLI LE DATE DEL VIAGGIO

-

-

-

NESSSUNA DATA IN PROGRAMMA

Valle di Susa, terra di incontri e di passaggi: da Torino alla Francia

7 GG | 6 NN

Mappa illustrata

Quota Volo

Non incluso

Supp. Small  Group

(6/9 pax) 80 €

Supp. Singola

Su richiesta

Quota Viaggio

695 €

Supp. Small  Group

Non previsto

849_20

Terra di incontri e di passaggi

La Valle di Susa è terra di incontri e di passaggi: si allunga da Torino ed arriva in Francia, attraverso 3 valichi che ne hanno segnato la storia, e, in qualche modo anche il destino di questi tempi: il Moncenisio, il Fréjus ed il Monginevro. La Francia dunque è alle porte, e dall’altra parte, più ad ovest, la città di Torino. Questa idea di viaggio è pensata per coloro che non solo hanno il desiderio di scoprire un territorio ricco di storia e maestoso per la sua natura, ma che hanno la curiosità di conoscere più a fondo questa regione così vicina alla Francia, così pregne culture a volte in contrasto fra loro.

Visiteremo la Valle di Susa iniziando da Avigliana, la città medioevale dal cuore verde. La nostra esplorazione prosegue con l’Abbazia della Novalesa che ha origini molto antiche, ed è prezioso testimone della storia del territorio: il passaggio di Carlo Magno, l’avvento dei Saraceni, ed il ritorno dei monaci benedettini, che tutt’ora la abitano.

Poco lontano Susa, una città di frontiera a pochi chilometri dalla Francia, affascinante per le sue testimonianze di storia romana e medioevale. Conosceremo poi la Sacra di San Michele, monumento simbolo della Regione Piemonte, che è entrato nel nostro immaginario grazie ad Umberto Eco che vi si ispirò per scrivere “Il Nome della Rosa”.

La Valle di Susa è una terra aspra fatta di bellezze che a volte sono nascoste, ma folgoranti.

Non mancherà la città di Torino, che vi presenteremo nella sua veste elegante, ma anche nelle sue pieghe più insolite, e nella sua vocazione di città solidale.

Questo viaggio non è che un assaggio: visitando Torino e la Val Susa con noi, vi verrà voglia di tornarci!

Mappa illustrata

Plus Solidale

Durante il viaggio conosceremo più da vicino la cooperativa sociale Amico, che da anni opera sul territorio stimolando l’integrazione dei ragazzi migranti attraverso il lavoro, fornendo un’opportunità concreta di inserimento nel tessuto sociale locale.

Migrantour: Le migrazioni hanno da sempre trasformato e arricchito il patrimonio culturale italiano ed europeo. In un'epoca troppo spesso segnata dalla paura per la diversità, il progetto Migrantour da dieci anni offre uno sguardo innovativo sui quartieri delle nostre città.
Itinerari di turismo responsabile ideati e accompagnati da cittadini di origine migrante per guidare turisti, concittadini e studenti alla scoperta del mondo sotto casa. Nata a Torino nel 2009 da un’idea di Viaggi Solidali, la rete Migrantour include oggi 16 città in 5 paesi europei: Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Parma, Pavia, Roma, Torino, Bruxelles, Lisbona, Lubiana, Marsiglia e Parigi. Le passeggiate di Migrantour permettono di combattere stereotipi e pregiudizi e mirano a rafforzare la coesione sociale

Highlights & Gallery del viaggio

Itinerario |

Torino e la Valle di Susa

Comprende/Non Comprende

GIORNO 1: TORINO-AVIGLIANA

Arrivo del gruppo verso l’ora di pranzo ad Avigliana, pranzo libero ed incontro con la guida per la visita del centro storico e le sue borgate, la storia di una città che per la sua operosità ed opulenza la rese pari di importanza a Torino in epoca medioevale.

Passeggiare per le stradine dove si affacciano antichi palazzi, camminare su strade acciottolate; salire sulle rovine del castello che fu distrutto dai Francesi alla fine del 1600 e da lì godere di un panorama meraviglioso, con la Sacra di San Michele, la conca dei due laghi ed il Parco Naturale, il meraviglioso anfiteatro alpino della Valle di Susa. Resto del pomeriggio libero cena e pernottamento nel centro storico di Avigliana.


GIORNO 2: NOVALESA - SUSA -AVIGLIANA

Dopo la prima colazione libera con bus privato ci si recherà a Novalesa per visitare l’Abbazia benedettina dei Santi Pietro e Andrea, conosciuta come l’Abbazia della Novalesa. Fondata nel 726, ospita ancora oggi una comunità monastica benedettina della Congregazione Sublacense Cassinese. Il corpo dell’Abbazia, le cappelle affrescate (chiuse in caso di maltempo), il piccolo museo archeologico, ed il museo del restauro del libro, custodiscono la storia e la cultura di questo luogo e dei monaci che lo abitano. A fine visita ci sposteremo a Giaglione per conoscere la famiglia che gestisce l’agriturismo Cre Seren; saremo guidati alla scoperta delle loro produzioni vinicole ed avremo la possibilità di pranzare assaporando i piatti della cucina del territorio. La nostra giornata proseguirà con la visita guidata di Susa, alla scoperta di questa città di confine, luogo di passaggi e di culture che si incontrano. Testimonianze di storia che ancora oggi fanno parte del tessuto di questa cittadina incantevole.

Rientro ad Avigliana, cena libera e pernottamento.


GIORNO 3: SACRA DI SAN MICHELE – SANT’AMBROGIO - AVIGLIANA

Prima colazione libera e trasferimento con mezzo privato alla Sacra di San Michele per la visita guidata del monumento simbolo della Regione Piemonte. Nell’abbazia costruita tra il 983 e il 987 sono sepolti membri della famiglia reale di Casa Savoia ed al suo interno potremo ammirare la statua di San Michele Arcangelo, la Torre della Bell’Alda e lo Scalone dei Morti con il portale dello zodiaco. Dall’alto del monte godremo di uno splendido panorama su tutta la Valle e su Torino.

A Sant’Ambrogio, poco distante dalla Sacra è previsto una degustazione presso un rinomato birrificio locale, dove potremo visitare il loro stabilimento, inserito in un contesto di archeologia industriale di grande fascino. Dopo una passeggiata nel piccolo centro storico con i suoi palazzi medievali posti sulla via francigena, rientro ad Avigliana con treno locale. Cena libera e pernottamento.


GIORNO 4: TORINO – MIGRANTOUR E IL CENTRO STORICO

Prima colazione libera e partenza per Torino con treno dalla stazione di Avigliana.

Alla stazione di Porta Nuova vi accoglierà una guida turistica che vi accompagnerà alla scoperta dell’affascinante centro del capoluogo piemontese.

Le piazze barocche, il Palazzo Reale, le chiese più importanti come San Lorenzo e il Duomo.

Lungo il percorso ci sarà occasione di scoprire uno dei prodotti tipici dell'enogastronomia torinese: il cioccolato. Ci immergeremo ancora nella storia della città attraverso i suoi caffè storici, un tempo veri luoghi di ritrovo per intellettuali e politici.

Dopo il pranzo libero, verremo guidati da un accompagnatore interculturale, in una passeggiata a Porta Palazzo, il mercato all’aperto più grande d’Europa. Scopriremo cibi e sapori del mondo, entrando in contatto con le molteplici storie di migrazione che da sempre hanno contribuito allo sviluppo sociale, culturale ed economico della città.

Un viaggio in pochi passi tra Africa, America Latina, Asia ed Europa dell’Est.

Resto della giornata a disposizione per proseguire a vostro piacimento la scoperta della città. Rientro ad Avigliana in treno in autonomia. Cena libera e pernottamento.


GIORNO 5: TORINO IN LIBERTA’

Prima colazione libera e giornata dedicata alla scoperta di Torino. Avrete l’imbarazzo della scelta tra le sue innumerevoli proposte culturali: Museo Egizio, secondo solo al museo del Cairo, il museo del Risorgimento, per conoscere un pezzo fondamentale della storia italiana. E per gli amanti del cinema è imperdibile il museo omonimo che vi permetterà anche di salire sulla Mole Antonelliana con un ascensore panoramico.

Se volete conoscere la vocazione verde della città consigliamo il Parco del Valentino.

Pranzo e cena liberi. Rientro e pernottamento ad Avigliana.


GIORNO 6: AVIGLIANA – VAIE

Prima colazione libera ed incontro con la guida naturalistica per la scoperta del parco naturale dei laghi di Avigliana e del suo ecosistema.

Il lago grande di Avigliana è insignito da anni delle 5 vele di Legambiente.

Ci spostiamo a Vaie per conoscere una cooperativa del territorio impegnata da anni nella gestione dell’emergenza dei migranti nel valico di confine tra Italia e Francia. Qui potremo pranzare nel loro ristorante anche emblema della solidarietà e dell’inserimento nel modo del lavoro. A questa realtà verranno devolute le quote di solidarietà.

Resto del pomeriggio libero e cena di arrivederci. Pernottamento ad Avigliana


GIORNO 7: Prima colazione libera e rientro in autonomia.

NB: le informazioni riportate potrebbero subire variazioni. Eventuali modifiche e/o aggiornamenti saranno forniti in fase di iscrizione.

Cosa comprende questo tour

Mappa illustrata
La quota comprende

(programma base di 7 giorni):
> Quota di iscrizione, inclusa di assicurazioni “Assistenza alla persona”, “Spese mediche”, “Bagaglio” e “Annullamento;
> 6 notti presso Ostello Casa Conte Rosso in camere doppie/multiple;
> 2 cene, 2 pranzi ed una degustazione;
> Trasferimenti in bus privato, guida turistica e naturalistica come da programma, ingresso Sacra di San Michele e Abbazia di Novalesa;
> Passeggiata Migrantour;
> Quota di solidarietà per lo sviluppo di progetti locali (35 euro )

Mappa illustrata
La quota non comprende

> Ingressi a siti, chiese, musei, pasti e cene non previste da programma;
> Treno Avigliana/Torino e tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”

Scheda tecnica del tour

Pernottamento e Pasti

Si pernotta in camere doppie/multiple con bagno privato presso l'Ostello Casa Conte Rosso, gestito da Viaggi Solidali nel centro storico di Avigliana.
Pasti e degustazioni come da programma

Trasporti:

Il viaggio prevede trasporto privato dove previsto e treno

Documenti e Salute

Documento di identità valido

Assicurazione

Assistenza alla Persona, Spese Mediche, Bagaglio ed Annullamento.
I nostri viaggi sono coperti da polizza ERGO (Polizza n. 69180175-PV19), compagnia specializzata nelle coperture assicurative del
turismo.
Per maggiori informazioni clicca qui

Clima per questo viaggio

l clima è moderatamente continentale, con inverni freddi ed estati calde.
Lieve escursione termica tra città e valle.

Folla con maschere

RACCOMANDAZIONI COVID - 19

Raccomandiamo ai partecipanti di verificare prima della partenza l’eventuale documentazione necessaria secondo le normative nazionali e regionali vigenti al momento dell’effettuazione del viaggio.

Note Importanti

NOTA BENE: il programma ed i costi possono variare in base alla singola data di partenza per cui per ogni partenza faranno fede programma e costi inviati al momento dell’iscrizione.

Le informazioni suindicate riportate potrebbero subire, prima della partenza, variazioni in base all’operativo dei voli e alle diverse stagioni delle partenze.

Eventuali modifiche e/o aggiornamenti rilevanti saranno comunque forniti in fase di conferma del viaggio.

Ove previsto, il supplemento per “piccolo gruppo” verrà rimborsato o scalato dal saldo al raggiungimento del minimo di partecipanti.

sfondo_edited.png

PREISCRIVITI A QUESTO GRUPPO

Come ci hai conosciuto?
Form Prenotazione Gruppi
bottom of page