top of page
Monks receive alms bowl at countryside of Thailand_edited.jpg

Perché fare un Viaggio di Nozze di Turismo Responsabile? La parola passa agli sposi..


Abbiamo scelto di partire con Viaggi Solidali perché volevamo che il nostro viaggio di nozze fosse un’occasione per visitare dei bei posti, rilassarci ma allo stesso tempo cercare di avere un’attenzione nei confronti delle persone che avremmo incontrato lungo il nostro percorso, evitando raffigurazioni finte o stereotipate.


Ci aspettavamo un viaggio abbastanza spartano, invece nella maggior parte dei luoghi siamo stati ospiti in strutture con elevati standard di confort, camere pulite e personale molto cortese.

Le realtà che abbiamo potuto conoscere, sono state per noi spunti di riflessioni su quello che è la Tanzania al di fuori dei safari e delle splendide isole di Zanzibar conosciute in tutto il mondo (che comunque meritano veramente la loro bella fama!).

Nonostante il programma fosse molto ricco di visite e incontri abbiamo avuto ampi spazi per noi, sentendoci sempre assistiti e “protetti”, grazie alla splendida organizzazione dell’agenzia.

Abbiamo potuto fare passeggiate lungo le bianche spiagge di Jambiani, osservare lo scorrere della vita quotidiana nei villaggi e nelle città, scegliere il ristorantino dove goderci un tramonto sul mare e assaporare gli squisiti pesci tropicali, conoscere Dereck, esperto autista/meccanico e Louis campione di ciclismo e guida di Dodoma…insomma abbiamo davvero provato a vivere appieno -anche se per poco tempo- il continente africano con i suoi tramonti e la sua savana protagonisti di tanti racconti.

Siamo tornati arricchiti e molto felici dell’esperienza fatta, è stato un viaggio di nozze diverso dal solito villaggio turistico con l’animazione ventiquattro ore su ventiquattro.

Maria Chiara e Luca, Settembre 2012

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page