top of page

Viaggio di GRUPPO

ARMENIA

Il regno dei Monasteri

Disponibile

Quasi Pieno

Sold Out

SCEGLI LE DATE DEL VIAGGIO

19/7/2024

16/8/2024

13/9/2024

NESSSUNA DATA IN PROGRAMMA

L’Armenia è stata la culla della civiltà: ha ospitato le popolazioni babilonese, assira ed egiziana

11GG|10NN

Mappa illustrata

Quota Volo

750 €

Supp. Small  Group

(sino a 6 pax) 250 €

Supp. Singola

Quota Viaggio

1.960 €

Supp. Small  Group

Il regno dei Monasteri

003_10

Un viaggio a cavallo fra Europa ed Asia, in una terra di monasteri e chiese dove vive un popolo dalla cultura millenaria. L’Armenia è stata la culla della civiltà: ha ospitato le popolazioni babilonese, assira ed egiziana ed è stato il primo stato cristiano al mondo. Il viaggio inizia dalla capitale Yerevan con i suoi monumenti e le escursioni a Echmiadzin, Santa Sede della Chiesa Apostolica Armena, al tempio ellenico di Garni ed al sito troglodita di Gheghard. Si partirà poi verso il nord-est del paese per soggiornare a Dilijan: prima si costeggeranno le sponde del lago Sevan sino al villaggio di Vardenis. Si lasceranno i grandi spazi per addentrarsi nel paesaggio meridionale, più roccioso ed accidentato sino a raggiungere Chiva, Goris e l'impressionante monastero di Tatev che si erge su un sperone roccioso. Infine visita dei monasteri (Haghartsin, Noravank), per ammirare i caratteristici khatchkars nel cimitero medievale di Noraduz ed un antico Caravanserraglio a Selim.


Mappa illustrata

Plus Solidale

L'accoglienza in famiglia, soprattutto in paesi e culture poco conosciuti e spesso lontani dallo stile di vita a cui si è abituati, è il modo migliore per avvicinarci con autenticità ai luoghi visitati ed ai loro abitanti. In questo viaggio ci si avvicina in prima persona a tradizioni, usi e costumi provando qualche passo di danze tradizionali o realizzando una ricetta locale; si conoscono mestieri tradizionali (lo scultore di khachkar) ed i segreti di piccoli produttori agricoli (centro di apicoltura ed un piccolo caseificio). A Vardenis si condivide una giornata con i membri dall'associazione Aregouni, i cui progetti vengono finanziati dal Fondo per lo Sviluppo di Viaggi Solidali in collaborazione col nostro partner francese Vision du Monde,

Highlights & Gallery del viaggio

Itinerario |

Il regno dei Monasteri

Comprende/Non Comprende

GIORNO 1: VOLO ITALIA - YEREVAN

All’arrivo a Yerevan un nostro referente locale vi attenderà per il trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere assegnate.

Cena libera e pernottamento.


GIORNO 2: YEREVAN

Dopo la colazione partenza per Echmiadzin, Santa Sede della Chiesa Apostolica armena (il Vaticano Armeno). Quì scopriremo l’importanza della religione nella cultura armena. Avremo anche la possibilità di assistere alla Messa domenicale in cui c’è abitualmente una splendida corale. Partenza per il villaggio di Byourakan situato a circa 30 km. da Yerevan per assistere ad una festa locale (Festa della fioritura, Festa dell’Acqua o Festa dell’Uva a seconda della stagione) seguita da un pasto. Gli abitanti del villaggio coi costumi tradizionali daranno vita alla festa con canti, danze e giochi tradizionali. Ritorno a Yerevan. Cena in ristorante. Pernottamento in albergo.


GIORNO 3: GARNI - GHEGARD - YEREVAN

Nella mattinata lasceremo Yerevan per il tempio ellenico di Garni (I sec.). Discesa a piedi (o in 4x4) nella gola omonima per ammirare l’impressionante spettacolo degli organi di basalto. Risalita dalla gola in 4x4. Visita alla fortezza di Garni ed al suo tempio ellenico. Proseguimento fino al monastero troglodita di Gheghard. Visita del monastero nel quale regna un'atmosfera molto suggestiva. Assisteremo ad un concerto di musica spirituale. Durante il pranzo avremo modo di scoprire la tecnica di preparazione del pane tradizionale armeno Lavache. Ritorno a Yerevan. Nel pomeriggio visita del Memoriale e del Museo del Genocidio e visita della spianata della Cascade e della ricca collezione di arte moderna. Cena e serata libera, Pernottamento in albergo.


GIORNO 4: YEREVAN - DILIJAN

Cominceremo la giornata con la visita del celebre museo dei Manoscritti Anziani “Matenadaran” che comleterà le nostre conoscenze sulle ricchezze scientifiche e culturali dell’Armenia medioevale. Al termine della visita partenza per Dilijan nel Nord del Paese. Pranzo in famiglia. Nel pomeriggio breve lezione di lingua armena (facoltativo). Visita del monastero di Haghartsin (X°- XIII° secolo), molto misterioso, in piena foresta. Ritorno a Dilijan e visita della città. Breve corso di cucina armena con Nouné. Cena e pernottamento nella casa di Nouné.


GIORNO 5: DILIJAN - SEVAN - VARDENIS

Da Dilijan, proseguiremo in direzione del Lago Sevan. Visita del monastero della penisola da cui si gode un magnifico panorama del lago. Pranzo in un ristorante sulla sponda del lago e possibile bagno. Trasferimento per Vardenis con sosta lungo il Lago Sevan per scoprire il cimitero medievale con dei khatchkars (croci di pietra ornamentali) nel villaggio di Noraduz, che è un dei cimiteri più grandi e più antichi di tutto il paese. Arrivo a Vardenis dove incontreremo i membri dell’associazione di accoglienza in famiglie “Aregouni”, nostra partner durante la tappa in questa regione. Sistemazione, cena e pernottamento in famiglia.


GIORNO 6: VARDENIS

Cominceremo la giornata con una visita di una piccola cantina dove si produce una specialità regionale: il vino di livello spinoso. Dopo la visita al Centro per il sostegno ai bambini in situazione di handicap di Vardenis partiremo per il Monastero di Vanevan (IX sec.). Pranzo al sacco nei pressi del monastero. Nel pomeriggio assisteremo ad un momento introduttivo alla danza armena. Infine i membri di Aregouni condivideranno con noi le loro migliori ricette e ci sveleranno i loro segreti culinari; tutto questo prima di riunirci tutti assieme per la cena dell’arrivederci. Pernottamento in famiglia.


GIORNO 7: VARDENIS - SELIM - NORAVANK - CHIVA

Lasceremo i grandi spazi del Lago Sevan per addentrarci nel paesaggio meridionale, più roccioso ed accidentato. Passeremo il colle Vardenyats e visiteremo il Caravanserraglio di Selim costruito dal principe Chesar Orbelian (XIV° secolo). Pranzo in un ristorante troglodita. Visita del monastero di Noravank che costituisce uno dei punti di forza di questo viaggio. Proseguiremo quindi in direzione di Chiva dove assisteremo ad una proiezione cinematografica. Pernottamento in famiglia.


GIORNO 8: CHIVA - TATEV

Al mattino partiremo per l’estremo sud del paese. Visiteremo il campo megalitico di Karahoudj; pranzo al sacco lungo la strada che ci porta al piccolo villaggio appollaiato di Tatev. Salita in teleferica al famoso monastero di Tatev affacciato a strapiombo sull’omonima gola. Si tratta della più lunga funivia del mondo (5700 metri di lunghezza con un’altezza massima di 300). Possibile salita in vettura per le persone che soffrono di vertigini. Visita del monastero. Cena e pernottamento in famiglie a Tatev.


GIORNO 9: GORIS - KHENDZORESK - CHIVA

Al mattino, lasceremo Tatev e partiremo verso Goris (sosta al Ponte del Diavolo), città situata sulla Via della Seta che fino alla metà del XVIII sec. è stata una città troglodita con le case scavate nella roccia. Giro della città alla scoperta della sua particolare architettura e partenza per l’impressionante villaggio troglodita di Khendzoresk. Rientro a Goris. Dopo pranzo rientro a Chiva ed incontro con un apicoltore locale. Cena e pernottamento in famiglia.


GIORNO 10: CHIVA - YEREVAN

Partenza per Yerevan. Durante il viaggio ci fermeremo al Monastero di Khor Virap dove potremo visitare la fossa in cui il Re Tiridat III aveva rinchiuso Gregorio per punirlo della sua cristianità. Riuscendo a sopravvivere a 13 anni di prigionia, Gregorio convinse il re della sua forza e fu così che l’Armenia divenne il primo paese al mondo ad adottare la religione cristiana come religione ufficiale. All’arrivo a Yerevan sosta da un fabbricante di doudouk, strumento a fiato costruito con legno di albicocco, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Pranzo in ristorante a Yerevan. Visita del Museo del celebre artista Serghey Paradjanov con proiezione del documentario di Patrick Cazais sull’artista. Cena dell’arrivederci in ristorante a Yerevan. Pernottamento in hotel


GIORNO 11: VOLO YEREVAN - ITALIA

In base al vostro orario di partenza trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.



Cosa comprende questo tour

Mappa illustrata
La quota comprende

> Quota di iscrizione; assicurazioni: polizza Assistenza alla Persona, Spese mediche, Bagaglio ed annullamento;
> Quota di solidarietà a sostegno di progetti di sviluppo locale (€ 70 a viaggiatore), versata alla ONG Vision du Monde;
> Minibus, guida/mediatore culturale in loco parlante italiano;
> Tutti i pasti dalla colazione del 2° giorno alla cena del 10° giorno (esclusi quelli specificati nel programma);
> Pernottamenti (hotel a Yerevan, in famiglia nel resto del paese);

Mappa illustrata
La quota non comprende

> Le cene ad Erevan del 1° e 3° giorno;
> Bevande ed extra personali;
> Volo aereo e tasse aeroportuali;
> Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”;

Scheda tecnica del tour

Pernottamento e Pasti

Pernottamento in hotel a Yerevan ed in famiglia lungo il resto del Paese. Per il resto del
tragitto si è ospitati presso le famiglie in camere doppie o triple. A mezzogiorno i pasti
vengono abitualmente serviti presso ristoranti locali; a volte sono previsti anche dei pic-nic.
Le cene saranno sia presso le famiglie, sia presso ristoranti locali.

Trasporti:

Ci si sposta utilizzando mezzi noleggiati con autista (minibus, 4x4 e taxi).

Documenti e Salute

Il passaporto deve essere in corso di validità (almeno per i 6 mesi successivi al giorno della partenza). Non ci sono vaccinazioni obbligatorie.

Assicurazione

Assistenza alla Persona, Spese Mediche, Bagaglio ed Annullamento.
I nostri viaggi sono coperti da polizza ERGO (Polizza n. 69180175-PV19), compagnia specializzata nelle coperture assicurative del
turismo.
Per maggiori informazioni clicca qui

Clima per questo viaggio

Il clima è in genere molto secco. Le estati sono caldo-torride, con temperature che variano dai 17° C ai 32° C.

Folla con maschere

RACCOMANDAZIONI COVID - 19

Raccomandiamo ai partecipanti di verificare prima della partenza l’eventuale documentazione necessaria secondo le normative nazionali e regionali vigenti al momento dell’effettuazione del viaggio.

Note Importanti

Le informazioni suindicate riportate potrebbero subire, prima della partenza, variazioni in base all’operativo dei voli e alle diverse stagioni delle partenze.

Eventuali modifiche e/o aggiornamenti rilevanti saranno comunque forniti in fase di conferma del viaggio.

Ove previsto, il supplemento per “piccolo gruppo” verrà rimborsato o scalato dal saldo al raggiungimento del minimo di partecipanti.

sfondo_edited.png

PREISCRIVITI A QUESTO GRUPPO

Come ci hai conosciuto?
Form Prenotazione Gruppi
bottom of page