top of page
Monks receive alms bowl at countryside of Thailand_edited.jpg

PREPARIAMOCI AL PROSSIMO INCONTRO… CON MIGRANTOUR!!!

Aggiornamento: 6 ott 2022


In questi giorni occorre sovvertire le nostre abitudini quotidiane, ma non rinunciare alle nostre convinzioni più profonde. Mai, fino a pochi giorni fa, avremmo scelto per noi stessi e chiesto agli altri di restare chiusi in casa, di evitare le occasioni di incontro e di scambio. Eppure, ora proprio questo dobbiamo fare per tutelare responsabilmente la salute della nostra comunità.


Per noi di Migrantour questo tempo di chiusura è tuttavia anche e soprattutto tempo di attesa e perseveranza: attesa che presto si possa di nuovo camminare serenamente per i nostri quartieri come si stesse compiendo un piccolo, grande viaggio nei mondi che abitano le nostre città.


Perseveranza nell’idea che passata la paura sarà fondamentale TORNARE A INCROCIARE SGUARDI, STRINGERE MANI, ABBRACCIARSI AL DI LA’ DELLE DIFFERENZE!


Noi ci stiamo preparando al prossimo incontro, FATELO ANCHE VOI!!!


MIGRANTOUR si ferma… Ma continuiamo a interessarci agli altri, lottiamo per i diritti dei migranti che in queste ore stanno provando a raggiungere l’Europa, leggiamo libri che ci aiutino a immagine e a costruire una società plurale e interculturale. Saranno queste le sfide che il Migrantour continuerà ad affrontare non appena sarà possibile uscire di casa, non appena viaggiare e incontrare gli altri saranno di nuovo le cose più belle e giuste da fare per noi e gli altri (leggete l‘intera newsletter!).


Potete farlo grazie alle PILLOLE MIGRANTOUR da seguire sul nostro Canale Youtube “Migrantour”.


Dal “mondo sotto casa” passiamo ora, momentaneamente, al “mondo in casa”: vogliamo portare un po’ di “mondo” a casa vostra e nostra grazie agli accompagnatori interculturali che ci aprono le porte per parlare di ricette, curiosità, letture… e tanto altro ancora, tipico delle loro culture di origine e non solo! Eccovi la Pillola #1, a cura di Francesco Vietti,  fautore e ideatore delle primissime passeggiate interculturali nate nel 2010 a Torino su iniziativa del nostro tour operator di turismo responsabile Viaggi Solidali. 



6 visualizzazioni0 commenti
bottom of page