MAROCCO: Estremo Sud

La frontiera sahariana: là dove il deserto sprofonda nell'infinito oceano

€ 1.500 + volo


16 giorni e 15 notti

INFORMAZIONI UTILI

  • VITTO E ALLOGGIO

    Richiesta una certa flessibilità e buon spirito di adattamento. Si viteranno villaggi e regioni poco turistiche con una limitata offerta di strutture ricettive. Pernottamenti in camera doppia in alberghi semplici e confortevoli. Una notte in tenda. La stanza singola se richiesta potrebbe non essere garantita, in bivacco e alcuni villaggi casi come ad Amtoudi. Il bagno privato non è previsto nel deserto e ad Amtoudi. Consigliamo un sacco lenzuolo, può essere utile in qualche occasione. Le coperte si trovano sempre (se non gradite le coperte, un sacco a pelo leggero). Vitto: il piatto più comune è il tajine, seguito dal couscous. In qualche occasione previsto pranzo "al sacco".

  • TRASPORTI

    Minibus con autista, fuoristrada 4X4 con autista per la visita delle dune dell'Iriki.

  • CLIMA

    Il Marocco ha un clima mediterraneo sulle coste, desertico nelle zone interne, continentale sulle montagne più alte. Le piogge non sono abbondanti, tuttavia, da novembre a marzo, possono a volte essere concentrate nel tempo Luglio e agosto sono i mesi in cui il calore è più intenso. Il caldo è secco quindi più facile da sopportare.

  • DOCUMENTI E SALUTE

    Il passaporto deve essere in corso di validità (almeno per i 3 mesi successivi al giorno della partenza). Non ci sono vaccinazioni obbligatorie.

Informazioni e curiosità su questo itinerario? Contattami!

MARIA TERESA

Responsabile viaggio


Ricordati diprendere visione della nostra Privacy Policy

  1. Loading ...

Il fascino del viaggio

  Un viaggio che si spinge molto a sud, nel profondo deserto e lungo l'arioso Atlantico. Partendo dalla rossa capitale del sud, Marrakech, si attraversa l'alto valico dell'Atlante, il passo Tizi n'Tichka, per incontrare  kasbe fortificate a Telouet e Ait Ben Haddou. Inizia da queste montagne dai sorprendenti colori minerali l'avventura nel più vero deserto, passando per le dune dorate nella depressione dell'Iriki e attraversando una serie di splendide oasi fino a Tata, placido capoluogo provinciale. Qui si visita una cooperativa di produttori di datteri, mentre nella vicina Tagmout si sperimenta la vivace accoglienza delle associazioni femminili. Ultima oasi incastonata tra montagne arse dal sole,  Amtoudi è un gioiello berbero, con i magnifici granai fortificati (agadir) e fresche sorgenti. Nella seconda parte del viaggio… l’oceano Atlantico! Si giunge fino alla lontana e splendida Laguna di Nayla, si risale a Guelmim, col suo grande mercato di dromedari e ci si ferma ad Ifni per scoprire la rossa Gzira Plage. Continuando lungo la costa atlantica, si raggiunge poi Essaouira, con le sue favolose spiagge,per incontrare tra l'altro straordinarie donne che lavorano l'argan per produrre il prezioso olio cosmetico. Il viaggio si chiude dov'è iniziato, a Marrakech, per salutare il Marocco dal più grande mercato.

Plus solidale

Un viaggio solidale che non potrà non lasciare una sorta di mal d'Africa... Ci si prende il tempo per immergersi nella cultura berbera del deserto marocchino, per incontrare chi nel deserto vive, lavora e progetta, con l'ospitalità genuina e la forza degli uomini in una natura ostile. A Tata il lavoro nel palmeto con una grande produzione di datteri. A Tagmout le associazioni femminili cercano di favorire l'economia locale, sviluppando l'artigianato, rafforzando le attività tradizionali, come l'agricoltura nell'oasi e la pastorizia, e impegnandosi anche nel campo dell'istruzione e della formazione. Lungo l'Atlantico la produzione di argania, che mette in gioco soprattutto le donne, organizzate in cooperative come ad esempio l'ottima TamountImi'n Tlit, nei pressi di Essaouira.  A Tameslocht, piccolo villaggio alle porte di Marrakech, cooperative di artigiani e l'incontro con una scuola, per rafforzare progetti già seguiti dalle scuole torinesi.

TUTTE LE TAPPE

  • GIORNO 1: Italia – Marrakech

    Partenza e arrivo a Marrakech, sistemazione in riad in zona centrale.

  • GIORNO 2: Marrakech – Ait Ben Haddou

    Alto Atlante, visita mercato di Ait Zrakten. Pranzo a Telouet. Visita della famosa kasba di Ait Ben Haddou. Cena e pernottamento.

  • GIORNO 3: Ait Ben Haddou – Dune Iriki

    Partenza verso il deserto, pranzo presso il palmeto ad Allougoum, nel pomeriggio partenze per le dune dell'Erg. Cena e pernottamento in campo tendato.

  • GIORNO 4: Dune Iriki - Aguinan

    Visita scuola dei nomadi. Visita di Aguinan, passeggiata nell'oasi. Cena e pernottamento in un albergo locale.

  • GIORNO 5: Aguinan – Tata

    Trasferimento a Tata, visita della città. Cena e pernottamento in hotel .

  • GIORNO 6: Tata – Tagmoute – Tata

    Incontro con associazioni femminile di Tagmoute, pranzo sociale e visita del meraviglioso granaio (agadir). Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO 7: Tata – Amtoudi

    Partenza e gita nell'oasi con passeggiata fino alle sorgenti. Nel pomeriggio visita agadir Id Aissa. Cena e pernottamento piccolo hotel nel villaggio.

  • GIORNO 8: Amtoudi – Goulmim – Laguna di Nayla

    A Goulmim, visita del grande mercato del deserto, nel pomeriggio arrivo alla Laguna di Nayla. Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO 9: Laguna di Nayla

    Visita in barca della laguna. Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO 10: Laguna di Nayla – Gzira Plage – Ifni

    Visita di Gzira Plage, pranzo a base di pesce in spiaggia. Passeggiata sotto gli spettacolari archi rossi. Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO 11: Ifni – Essaouira

    Sosta per pranzo a Taghazoute, sul mare. Arrivo a Essaouira nel pomeriggio. Sistemazione in hotel, cena presso ristorante tipico.

  • GIORNO 12: Essaouira – Sidi Kaouki – Essaouira

    Visita del mercato di Sud al Arba; pranzo a Sidi Kaouki, spettacolare spiaggia atlantica, Incontro donne cooperativa produttrici olio di argania. Cena e pernottamento in hotel.

  • GIORNO 13: Essaouira - Marrakech

    Vista della città: il porto, i bastioni sull'oceano, i mercati cittadini… Nel pomeriggio trasferimento a Marrakech. Cena libera e pernottamento in riad in centro.

  • GIORNO 14: Marrakech - Tamesloht - Marrakech

    Trasferimento a Tamesloht, visita di alcuni progetti di micro imprenditoria, pranzo in loco. Rientro a Marrakech, passeggiata in città e cena presso la famosa piazza Djamalfna. Pernottamento in riad in centro.

  • GIORNO 15: Marrakech

    Visita di Marrakech: tombe saadiane, medersa Ben Youssef… Cena dei saluti e pernottamento in riad in centro città.

  • GIORNO 16: Italia

    Ritorno in Italia con volo da Marrakech per l'Italia.

I NOSTRI ACCOMPAGNATORI

Emanuele

Emanuele

Ho fondato il Centro culturale di vacanza “Il lato azzurro” a Venezia, isola di S.Erasmo. Da anni mi occupo di migrazione e di Marocco e ho pubblicato tra l'altro “Torino è Casablanca” (2012) e “La loro terra è rossa” (2004). Gestisco il b&b “Casablanca” a Torino.

    4947
    Zakaria

    Zakaria

    Sono nato a Torino e studio all'università. Gestisco, insieme a mio padre, un ristorante di cucina marocchina aperto 20 anni fa. Nel tempo libero mi diletto nell'associazionismo. In Italia studio l'arabo, quello classico, a casa imparo il marocchino. Fondamentali per accompagnare al meglio i viaggiatori alla scoperta del "Maghrib" (Marocco) ovvero "tramonto", il territorio più ad occidente del mondo arabo.

      15821

      FOTO GALLERY

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      • Marocco

      VIAGGI SOLIDALI

      Società Cooperativa Sociale Onlus
      P.zza della Repubblica, 14
      10152 TORINO
      Tel: 011-4379468
      Email: info@viaggisolidali.it
      P.IVA: 08998700010

      Silver medal, best Innovation
      by a Tour Operator


      DOCUMENTAZIONE

      Bilancio Sociale 2020
      Assicurazioni viaggiatore
      Contratto di viaggio
      Copyright

      Rea: TO - 1016818
      Albo delle Cooperative: A161747 del 05/01/2005
      Lic. Ag. Viaggi n. UL/2005/65/7 del 12/05/2005
      Assicurazione RCT/RCO: UNIPOL polizza 149563032
      Polizza insolvenza: TUA ASSICURAZIONE - polizza n 40321512001705

      Privacy Policy

      SIAMO SOCI DI



      ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER