top of page

Viaggio di GRUPPO

BOSNIA

La Jugoslavia trent’anni dopo

Disponibile

Quasi Pieno

Sold Out

SCEGLI LE DATE DEL VIAGGIO

-

-

-

NESSSUNA DATA IN PROGRAMMA

Un itinerario per ricordare ciò che fu la Jugoslavia a trent'anni dal conflitto più drammatico dell'Europa

8GG | 7NN

Mappa illustrata

Quota Volo

250 €

Supp. Small  Group

(8/9 pax) 130 €

Supp. Singola

Su richiesta

Quota Viaggio

1130 €

Supp. Small  Group

(6/7 pax)

477_16

Viaggio in Serbia e Bosnia: tra i mille passati sospesi in una terra di mezzo

Un itinerario per ricordare, o forse scoprire, il paese che fu la Jugoslavia. A trent'anni dal conflitto più drammatico dell'Europa del secondo Novecento, Viaggi Solidali vi propone di partire per un viaggio a cavallo tra la Serbia e la Bosnia-Erzegovina: il cuore dell'itinerario è certamente Sarajevo, con il suo mercato, le moschee, la Biblioteca, ma anche con il Museo del Tunnel e le altre testimonianze dell'assedio più lungo della storia moderna. Non mancherà una visita a Mostar, la città del ponte, simbolo, al tempo stesso, d'incontro e di scontro, di pace e di guerra. Altre tappe importanti a Srebrenica, la città della strage, e Trsic. In entrambe le località il pernottamento è previsto in un Ecovillaggio immerso nella quiete della natura, per godere la bellezza del paesaggio rurale. Conclude l'esperienza la visita di Belgrado, oggi capitale della Serbia, da dove tutto è cominciato e dove occorre necessariamente tornare per capire la complessa storia della regione.

Mappa illustrata

Plus Solidale

Un viaggio ad alto tasso di impegno sociale e civile grazie anche agli incontri previsti durante il l’itinerario. A Sarajevo incontreremo un’associazione che supporta i richiedenti asilo anche nell'integrazione sul territorio bosniaco, WTC INTERGREAT.
A Srebrenica incontreremo le donne dell'ONG Sara, nata non solo per ricordare l'eccidio, ma anche per donare un futuro ai sopravvissuti che sono tornati o rimasti a vivere in città.

Highlights & Gallery del viaggio

Itinerario |

La Jugoslavia trent’anni dopo

Comprende/Non Comprende

GIORNO 1: ITALIA - BELGRADO

Recarsi almeno 2 ore prima della partenza del vostro volo, c/o l’aeroporto da voi scelto al banco della compagnia aerea. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Belgrado, capitale della Serbia. Arrivo e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita del centro della città: una piacevole passeggiata nella centrale via pedonale Knez Mihailova fino alla fortezza del Kalemegdan, affacciata sulla confluenza tra la Sava e il Danubio. In serata cena libera in ristorante tipico e rientro in albergo.


GIORNO 2: BELGRADO - VISEGRAD - SARAJEVO

Colazione. In mattinata partenza per la Bosnia. Sosta e visita di Visegrad, la città del famoso Ponte sulla Drina, omaggiato da Ivo Andric nell'omonimo romanzo vincitore del Premio Nobel nel 1961. Pranzo libero durante il percorso. Arrivo a Sarajevo nel tardo pomeriggio. Sistemazione in albergo. Prima passeggiata serale con cena libera in ristorante tipico.


GIORNO 3: SARAJEVO

Colazione. Mattinata dedicata alla scoperta di Sarajevo con il centro turco e la magnifica biblioteca distrutta durante la guerra, Vjecnica, restaurata e ora riaperta al pubblico. Visiteremo il Museo dell’infanzia in guerra. Pranzo e pomeriggio libero per scoprire la città con possibile salita sul monte Trebevic, Incontro e cena (non inclusa nella quota) presso l’associazione WTC integrate. Tempo permettendo visita al Kino Bosna, storico locale alternativo di Sarajevo.


GIORNO 4: SARAJEVO – MOSTAR – SARAJEVO

Colazione. In mattinata visita al Museo del Tunnel per un approfondimento legato all’assedio della città negli anni Novanta. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio arrivo e visita a Mostar, con il suo centro storico ottomano e il ponte Stari Most, distrutto durante la guerra e riscostruito 20 anni dopo. Rientro in serata a Sarajevo con sosta per cena libera in ristorante tipico.


GIORNO 5: SARAJEVO – SREBRENICA

Colazione e mattinata libera a Sarajevo per le ultime visite. Pranzo libero e trasferimento a Srebrenica. Cena e pernottamento nell’ecovillaggio immerso nella natura.


GIORNO 6: SREBRENICA - TRSIC

Colazione. Visita del memoriale di Potocari e della fabbrica-museo teatro del massacro più̀ grande sul suolo europeo dopo la Seconda guerra mondiale. Incontro e pranzo (non incluso nella quota) con l’Associazione Ong SARA. Nel pomeriggio trasferimento per Trsic, villaggio rurale immerso nella natura. Sistemazione, cena e pernottamento nel villaggio.


GIORNO 7: TRSIC - BELGRADO

Colazione. In mattinata visita della casa museo di Vuk Karadzic, fondatore della lingua serbocroata e trasferimento per Belgrado. Pranzo libero lungo il percorso.

Visita alla “Casa dei fiori”, il mausoleo di Tito, per un’ultima riflessione sul paese che fu la Jugoslavia. Cena libera in ristorante tipica e pernottamento in hotel.


GIORNO 8: BELGRADO - ITALIA

Colazione e trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia.


NB. Le visite e gli incontri potranno subire modifiche in corso di viaggio, in base a cambiamenti non preventivabili.

Cosa comprende questo tour

Mappa illustrata
La quota comprende

> Quota di iscrizione, inclusa di assicurazioni “Assistenza alla persona”
> “Spese mediche”, “Bagaglio” e “Annullamento”
> Compenso e rimborso spese mediatore italiano.
> Bus con autista a disposizione per tutta la durata del tour.
> Pernottamenti con prima colazione in camera doppia a Belgrado e Sarajevo.
> Una notte sistemazione in camere multiple c/o l’ecovillaggio di Trsic con prima colazione e cena.
> Notte a Srebrenica in eco villaggio rurale con colazione e cena in bungalow con bagni e docce in comune.
> Tutte le visite segnalate in programma e i relativi biglietti d’ingresso.
> Quota di solidarietà per lo sviluppo di progetti locali (35 euro).

Mappa illustrata
La quota non comprende

>Tutti i pasti non indicati ne “la quota comprende” (costo indicativo dai 5 ai 15 euro a pasto), le bevande durante i pasti
> Cena presso l’associazione Wtc integrate e pranzo con le donne della Ong Sara Srebrenica.
> mance e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Scheda tecnica del tour

Pernottamento e Pasti

Si dormirà in hotel, piccole strutture locali e agriturismi. I pasti saranno consumati in piccoli ristoranti o in famiglia in modo da gustare la tipica cucina balcanica.

Trasporti:

Un pulmino privato sarà a disposizione del gruppo per tutta la durata del viaggio, le strade e i collegamenti non sono in perfette condizioni ma in ogni caso non ci saranno spostamenti eccessivamente faticosi.

Documenti e Salute

Carta d'identità valida per l'espatrio con validità residua di almeno 3 mesi dalla data del rientro in Italia. Non ci sono vaccinazioni obbligatorie. Non è richiesto visto

Assicurazione

Assistenza alla Persona, Spese Mediche, Bagaglio ed Annullamento.
I nostri viaggi sono coperti da polizza ERGO (Polizza n. 69180175-PV19), compagnia specializzata nelle coperture assicurative del
turismo.
Per maggiori informazioni clicca qui

Clima per questo viaggio

Il clima di Serbia e Bosnia è continentale, primavera ed estate sono ottime stagioni per visitare questi paesi.

Folla con maschere

RACCOMANDAZIONI COVID - 19

Raccomandiamo ai partecipanti di verificare prima della partenza l’eventuale documentazione necessaria secondo le normative nazionali e regionali vigenti al momento dell’effettuazione del viaggio.

Note Importanti

Le informazioni suindicate riportate potrebbero subire, prima della partenza, variazioni in base all’operativo dei voli e alle diverse stagioni delle partenze.

Eventuali modifiche e/o aggiornamenti rilevanti saranno comunque forniti in fase di conferma del viaggio.

Ove previsto, il supplemento per “piccolo gruppo” verrà rimborsato o scalato dal saldo al raggiungimento del minimo di partecipanti.

sfondo_edited.png

PREISCRIVITI A QUESTO GRUPPO

Come ci hai conosciuto?
Form Prenotazione Gruppi
bottom of page