TITLE

DESCRIPTION

Zambia, diario di viaggio parte 3

12 Partenza quasi all’alba….ovvero abbiamo forato una ruota del trailer…. sostituiamo tutto e poi via. Sosta rifornimento ad Mpika , il gruppo chiede dov’e’ la citta’, eavans fa notare che ci sono i lampioni in piu’ dell’anno scorso, michele aggiorna il gruppo che la Zambia e’ la real africa, e che pure le citta’ sono da cercare. Km e km di sterrato magnifico fino all’entrata del parco..poi giu’ a rotta di collo, per le buche non per il collo,verso la valle del luangwa piu’ o meno siamo scesi di 1000 metri. L’aria si fa piu’ calda, gli alberi cambiano, un guado, urlo corale GLI ELEFANTI!!!, Michele suggerisce di cavarci dal fiume prima di trovarci una proboscide sul naso. Inizia il delirio uccelli, la tensione nelle orbite per scorgere un rinoceronte nero, ma ci si deve accontentare di branchi di zebre efamigliole di elefanti dediti al picnic, non sotto gli alberi, ma con gli alberi.Ingresso trionfale al Buffalo camp, posto da pionieri, capanne di paglia e bar fornitissimo, rotoliamo in doccia, poi a tavola poi a letto….e i leoni dove sono??notte.

13 sveglia all’alba 5.30, frugale colazione e partenza per un walking safari, ci guida sunday e ci scorta un silente exbracconiere ed un aitante scout armato. Si iniziano a studiare tracce, impronte, tutti si appassionano a merde, ossa e
rigurgiti…..poi 7 bufali spuntano dal nulla silenzio michele minaccia di morte ilario se parla, milioni di scatti, poi ritirata, antilopi ovunque…poi …un pitone che nuota nel fiume 3 metri di orrore mistico….poesia. ritorno
in auto per sfuggire al sole svacco cibo, birra vita da hemingway. Siamo partiti poi per un game drive, bestie ovunque, pure in auto la scoreggia impera e ci rende tutti uguali. sosta gin tonic al tramonto anticipata da un 4 passi
verso la confluenza del mwaleshi river con il luangwa…e; caduto il silenzio e la mandibola a qualcuno, 2-300 hippo ci hanno accolti con calorosi grugniti, mentre una quarantina di coccodrilli si e’ resa irreperibile dentro l’acqua,
gli elefanti inviperiti per il nostro poco apprezzato avanzare si sono dati alla fuga tra gli alberi. E dopo il gin, michele e’ assiso allo stato di portatore di luce, ovvero colui che spotta o usa il faro….grande successo siamo passati dai tporagni alle genette…ma niente leoni. locuste nel buio. notte.

14 svegla colazione partenza alla ricerca del leone. Giornata di carcasse e carogne, un elefante, un bufalo e un giovane leopardo decapitato dall’irruenza di un adulto…abbiamo guadato a piedi un paio di volte il mwaleshi, ela cosa ha riscosso grande successo aiutato anche dalla visione di 2 gru coronate. stesso rilassamento di ieri, ma piu’ compiaciuto.partenza con la jeep e vai di gnu’, qui una sottospece endemica, e ovazzione generale per i pumba, il resto
delle antilopi sono ormai considerata paccotiglia eccetto il sacro kudu’. Poi ecco la polveri , i muggiti siamo in pieno balla coi lupi, non sono bisonti, ma centinaia e centinaia di bufali, ci spostiamo per il gin-tonic, a riva fiume. il branco scende all’abbeverata,…….silenzio che roba.Si parte  con il faro, grande attesa. notte.

15 dire notte e’ stata una bufala, non ha dormito nessuno, nonostante lo spezzatino ed il vino sudafricano.prima i bufali a 20cm dalle capanne a brucare poi le ieni con le loro esternazioni ed infine i leoni che ruggiscono dietro casa. partiamo alle 4.00 per cercare dove hanno steso il bufalo, i bastardi non si fanno trovare ci accontentiamo delle graziose iene. parentesi sosta all’ascolto sotto un mogano, serie di ruggiti a raffica reazioni del gruppo: sunday propone di sacrificare le donne come esche, fabio urla andiamo a prenderlic..o, ilario sbianca, alex consulta michele. e’ l’alba, dobbiamo accontentarci del sonoro sono tra le erbe alte e nessuno vuole realmente scovarli. facciamo i bagagli salutiamo tutti e partiamo, lungo la via ci attendono, gnu, kudu, hippo, elefanti, manguste fasciate, scoiattoli…..fabio ha le allucinazioni scambia le zebre per rinoceronti….. poi fuori dal parco la sensazione che qualcosa e;’ restato li’, qualcuno giura che prima di morire tornera’. volata fino alle sorgenti calde e triste sorpresa il trailer e’ defunto. dobbiamo seppellirlo, ma domani, ora acque calde e riposso. ci lasnciamo in cucina una pasta, la prima, poi morfeo. continua

Lascia un commento

Prossime partenze

Viaggi a partire dal: 21-05-2019
  • Uzbekistan Partenza: 24/05/2019 - Rientro: 07/06/2019
    Culture, minoranze e storia tra Samarcanda, Bukhara e Khiva
  • Namibia Partenza: 01/06/2019 - Rientro: 16/06/2019
    Il deserto del Namib, fino al parco Etosha al "ritmo della vita"
  • Bulgaria_2010_2_bis Partenza: 08/06/2019 - Rientro: 16/06/2019
    Monasteri e cultura popolare tra Oriente ed Occidente
  • Armenia2008_1-bis Partenza: 15/06/2019 - Rientro: 25/06/2019
    Alla scoperta di una delle più antiche "culle di civiltà"
  • Lampedusa Partenza: 16/06/2019 - Rientro: 22/06/2019
    Un soggiorno ricco di incontri e riflessioni "per restare umani"

VIAGGI SOLIDALI

Società Cooperativa Sociale Onlus
P.zza della Repubblica, 14
10152 TORINO
Tel: 011-4379468
Email: info@viaggisolidali.it
P.IVA: 08998700010

Silver medal, best Innovation
by a Tour Operator


DOCUMENTAZIONE

Assicurazioni viaggiatore
Contratto di viaggio
Copyright

Rea: TO - 1016818
Albo delle Cooperative: A161747 del 05/01/2005
Lic. Ag. Viaggi n. UL/2005/65/7 del 12/05/2005
Assicurazione RCT/RCO: UNIPOL polizza 149563032
Polizza insolvenza: Nobis / Polizza n. 6006002119/N

Privacy Policy

SIAMO SOCI DI



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Registrandoti alla Newsletter acconsenti alla nostra Privacy Policy