top of page
Monks receive alms bowl at countryside of Thailand_edited.jpg

Da MigranTOUR a MigranFOOD… il KULAÇ!

Aggiornamento: 5 ott 2022


Ecco la seconda ricetta MigranFOOD: in questo periodo di clausura forzata in casa arrivano in vostro aiuto gli accompagnatori interculturali del Progetto Migrantour con le loro ricette sfiziose e gustose! Anche oggi abbiamo la ricetta giusta per voi: per non fare il solito pane o la solita pizza e senza impazzire se non trovare il lievito in commercio… Seguite le indicazioni di Esmaina dall’Albania!


KULAÇ Pane tradizionale albanese fatto in casa


Ingredienti  300 gr di farina 30 ml olio di oliva 150 ml latte/yogurt greco 1 uovo Un cucchiaino di bicarbonato di sodio Un pizzico di sale


Preparazione In una ciotola uniamo la farina, il bicarbonato di sodio e il sale. Dopo aver mescolato aggiungiamo l’uovo, l’olio e il latte/yogurt e lavoriamo il tutto con la mano finché l’impasto non si sarà uniformato per bene. Volendo si può lasciarlo riposare per mezz’ora coprendolo con un canovaccio. Dopo lo trasferiamo sul tavolo e lo lavoriamo ancora. Prendiamo una teglia rotonda unta con olio e stendiamo l’impasto con le mani. Una volta steso, prendiamo una forchetta per decorarlo. Inforniamo a 180° per 25/30 minuti.


Esmaina racconta: “Il Kulaç è un tipo di pane tradizionale albanese fatto in casa. Una ricetta semplice ereditata da generazioni. Mia madre lo prepara a occhio, senza seguire le dosi esatte della ricetta e gli viene sempre buonissimo.”. Inoltre, precisa: “Ho scritto yogurt greco per far capire meglio la tipologia ma in Albania si chiama semplicemente kos ed è un prodotto generalmente fatto in casa, sempre presente nella nostra cucina.”


 Ora non ci resta che augurarvi… BUON APPETITO!!!


935 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page