NEWSPAGNA: Andalusia Orientale: sotto le stelle di un cielo unico

Un viaggio che da città antiche e ricche di storia si spinge là, dove la natura è padrona incontrastata

da definire


10 giorni e 9 notti

INFORMAZIONI UTILI

  • VITTO E ALLOGGIO

    Il pernottamento è previsto presso piccole strutture ricettive, B&B, guest houses a conduzione familiare. E’ prevista 1 notte in abitazioni ricavate da grotte, dove sarà probabile la condivisione ella camera a 2- 3 letti e bagno in comune con 2 camere. La colazione non è sempre compresa

  • TRASPORTI

    I trasporti principali saranno effettuati con mezzo privato

  • CLIMA

    Temperato lungo le coste, con maggiori escursioni termiche verso l’interno, in particolare nelle aree montane. Le temperature estive sono elevate, mentre primavera ed autunno regalano giornate fresche e gradevoli

  • DOCUMENTI E SALUTE

    Carta di Identità valida per l’espatrio Green pass per l’ingresso nel paese (in fase di iscrizione viaggio seguiranno verifiche e maggiori indicazioni)

PRENOTA SENZA IMPEGNI

    Vuoi saperne di più su questa proposta di viaggio?

    EVA

    Responsabile viaggio


    Ricordati diprendere visione della nostra Privacy Policy

    1. Loading ...

    Il fascino del viaggio

    Viaggiare in Andalusia Orientale, è conoscere l’ altra faccia di una regione ricca per antonomasia. Attraversandola, sembrerà a volte di essere molto più lontani: parrà di avere lasciato l’Europa. Resteremo sulla costa per restare una notte al nostro arrivo nella piccola città di Nerja e per visitare le sue grotte, testimonianza importante di insediamenti paleolitici e preziosa dal punto vista geologico. Attraverso le montagne dell’Alpujarra e dei suoi caratteristici paesini bianchi, si giunge a Granada, ai piedi della Sierra Nevada, testimonianza unica della dinastia Nasrid, il cui massimo splendore è rappresentato dall’Alhambra. La città è questo, e molto altro: è città cristiana, araba, gitana. E’ una città accogliente, una città universitaria, circondata da alte montagne ma non lontana dal mare. Da Granada verso la provincia di Jaén, con sosta ad Úbeda, insieme a Baeza patrimonio dell’Umanità Unesco, testimonianza importantissima dell’architettura rinascimentale in Andalusia. La zona è anche nota per le sue coltivazioni pregiate di ulivo: e sarà qui che incontreremo una piccola realtà di produttori che ci parleranno del loro lavoro di coltivazione e produzione dell’olio, offrendoci una degustazione. Con tuffo verso sud, si raggiunge il piccolo comune di Cazorla, a 800 metri di altitudine, e le rovine dell’antica Cattedrale  che poggia sopra il fiume Cerezuelo: fiume che ancora scorre sotto le sue fondamenta e che visiteremo. Ancora più a sud, si raggiunge la zona desertica del Gorafe, con i suoi altipiani, le gole profonde, e uno spazio tutto intorno che sembra immenso. Qui faremo un’escursione in Jeep per godere dei punti panoramici migliori e attraversare la parte più spettacolare detta “Los Coloraos”. Trascorreremo la notte in una struttura che ha ricavato deliziose camere da grotte naturali, un'esperienza che renderà questo viaggio unico. E poi la città di Guadix, con le sue grotte naturali e le preziose testimonianze storiche. Si torna verso la costa, e sarà bellissimo trovarci in una riserva naturale tra le più estese d’Europa, Cabo de Gata-Nijar, con le saline, i promontori e spiagge meravigliose, non toccate dalla mano dell’uomo. Qui,  tempo permettendo e su richiesta, si potrà godere di una serata ad osservare le stelle, con un accompagnatore esperto. Non mancheranno gli incontri e la solidarietà: a Granada sosterremo ed incontreremo la Fondazione Escuela de Solidaridad; nell’Alpujarra conosceremo produttori di un’economia circolare, e poi in una zona tra le più intensive per la coltivazione dell’ulivo, un piccolo produttore che ci racconterà la sua storia

    Plus solidale

    Trascorreremo un’intera mattina insieme alla Fondazione Escuela de Solidaridad di Granada, che accoglie ed aiuta nel reinserimento in società bambini, donne e uomini di diversi paesi e contesti sociali, senza distinzione né discriminazione, attraverso progetti di scolarizzazione, l’ inserimento nel mondo del lavoro e l’acquisizione di un mestiere, la reintegrazione nelle famiglie di origine con aiuti economici e sostegni di vario tipo. Alla Fondazione verrà destinata la nostra quota solidale. Ma gli incontri non si fermano qui: nell’Alpujarra conosceremo produttori di un’economia circolare, e poi in una zona tra le più intensive per la coltivazione dell’ulivo, un piccolo produttore di olio di oliva che ci racconterà la sua storia.          

    TUTTE LE TAPPE

    • GIORNO 1: ITALIA – MALAGA - NERJA

      Arrivo all’aeroporto di Malaga, trasferimento a Nerja, cena libera e pernottamento

    • GIORNO 2: CUEVAS DI NERJA- ALPUJARRA-GRANADA

      Visita alle Cuevas di Nerja, trasferimento nella regione dell’Alpujarra, visita ai borghi di Pampaneira di Capileira, dove conosceremo produttori locali. Trasferimento a Granada, cena libera e pernottamento. Pranzo a Capileira incluso

    • GIORNO 3: GRANADA

      Visita al centro storico di Granada, pranzo libero. Quartiere di Sacromonte: visita e possibile spettacolo di flamenco con cena prenotabile su richiesta. Pernottamento

    • GIORNO 4: GRANADA

      Il palazzo dell’ Alhambra; pranzo e tempo libero Il quartiere di Albaicin in visita guidata. Cena libera e pernottamento

    • GIORNO 5: GRANADA – BAEZA - ÚBEDA

      Granada: incontro con l’associazione Escuela de Solidaridad con laboratorio e pranzo in comunità; trasferimento privato a Baeza, visita della città. Trasferimento e pernottamento nella vicina Ubeda

    • GIORNO 6: ÚBEDA

      Incontro di un piccolo produttore di olio di oliva e degustazione. Nel pomeriggio visita della città di Úbeda. Cena libera e pernottamento

    • GIORNO 7: CAZORLA – DESERTO DEL GORAFE

      Trasferimento al paese montano di Cazorla, visita. Nel pomeriggio la zona desertica del Gorafe in 4X4. Pernottamento in camere ricavate da grotte naturali. Cena inclusa

    • GIORNO 8: GUADIX – SAN JOSE

      Visita alla città di Guadix, trasferimento a San José, nel parco naturale di Cabo de Gata. Tempo libero. La sera dopo la cena libera, su richiesta e se le condizioni meteo lo permettono, passeggiata guidata all’osservazione delle stelle

    • GIORNO 9: SAN JOSE- CABO DE GATA- MALAGA

      Visita alla riserva naturale di Cabo de Gata-Níjar: le spiagge, la Salina paradiso del birdwatching, il faro, i punti panoramici. Pranzo incluso. Trasferimento a Malaga, cena libera e pernottamento

    • GIORNO 10: RIENTRO IN ITALIA

      Trasferimento privato per l'aeroporto di Malaga, rientro in Italia

    I NOSTRI ACCOMPAGNATORI

    Viaggi Solidali

    Viaggi Solidali

    Ad accompagnare il viaggio vi sarà il nostro partner e guida locale che da anni, collaborano insieme a noi alle proposte di turismo responsabile.

      6149

      FOTO GALLERY

      • Capileira

      • Gorafe

      • bsh_soft

      VIAGGI SOLIDALI

      Società Cooperativa Sociale Onlus

      SEDE LEGALE
      c/o Avvocato Torino | Athena Società tra Avvocati S.r.l. S.t.a.

      Palazzo Galileo, Via S. Quintino, 28, 10121 Torino TO


      SEDE OPERATIVA
      c/o CASA CONTE ROSSO
      Piazza Conte Rosso 20
      10051 Avigliana – Torino


      Email: info@viaggisolidali.it
      P.IVA: 08998700010

      Silver medal, best Innovation by a Tour Operator


      DOCUMENTAZIONE

      Bilancio Sociale 2020
      Assicurazioni viaggiatore
      Contratto di viaggio
      Copyright

      Rea: TO - 1016818
      Albo delle Cooperative: A161747 del 05/01/2005
      Lic. Ag. Viaggi n. UL/2005/65/7 del 12/05/2005
      Assicurazione RCT/RCO: UNIPOL polizza 149563032
      Polizza insolvenza: TUA ASSICURAZIONE - polizza n 40321512001705

      Privacy Policy

      SIAMO SOCI DI



      ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER