GOOD NEWS ECUADOR

Le quote solidali alla Missione Etnologica in Ecuador

Abbiamo il piacere di darvi una bella notizia: oggi, mercoledì 15 novembre alle 17 sarà inaugurata nella città di Loja in Ecuador la mostra “Patrimonio Rupestre y Creación Artistica” frutto della collaborazione tra la “Missione Etnologica in Ecuador” del CeSMAP (Centro Studi e Museo d’Arte Preistorica) di Pinerolo e dell’Università degli Studi di Torino, e l’UTPL (Universidad Técnica Particular) di Loja in accordo con il Ministero di Cultura e Patrimonio dell’Ecuador.
Dal 2014 la “Missione Etnologica in Ecuador” realizza ricerche archeologiche, in particolare sull’arte rupestre, e antropologiche, volte a mettere in luce le forme di continuità e rinnovamento culturale presso i Saraguro, popolo indigeno appartenente alla nazione Kichwa, grazie al supporto del MAE (Ministero degli Affari Esteri) e da quest’anno anche della Cooperativa Sociale Onlus Viaggi Solidali che ha devoluto a favore di questa missione le quote di solidarietà dei viaggi in Ecuador del 2017 (per un importo totale di 2.000 euro). 


“La mostra è realizzata negli spazi dell’atrio del nuovo Teatro Nazionale Benjamín Carrión Mora della città di Loja, si svolge durante il “Festival Internacional de Artes Vivas”, giunto al secondo anno di edizione e l’ingresso è gratuito. Per “Arti Vive” s’intendono il teatro, la danza, il mimo, il circo teatrale, la musica, in generale le arti sceniche e le loro molteplici combinazioni con le arti plastiche, visuali e scritte all’interno di uno scenario che, in questo caso, corrisponde alla città stessa di Loja.

La mostra presenta parte della documentazione raccolta durante le ricerche sul campo, in collaborazione con l’UTPL, in diversi siti d’arte rupestre della provincia di Loja nel sud dell’Ecuador e ribadisce il nostro impegno nelle attività di divulgazione e sensibilizzazione sul patrimonio archeologico, già iniziato con la realizzazione della mostra internazionale “Le Terre del Colibrì. Arte rupestre e Genti dell’Ecuador” (Pinerolo, 12 novembre 2016-19 febbraio 2017). Una prima parte della mostra è dedicata all’inquadramento storico delle antiche culture del territorio di Loja, alla distribuzione spaziale e cronologica dei petroglifi, alla loro funzione e significato, ma vuole essere anche un omaggio a quelle donne e uomini che vivono accanto ai siti d’arte rupestre e ne sono al tempo stesso gli eredi e i custodi.  Una seconda parte riguarda il lavoro di un gruppo di studenti e docenti del corso di laurea in “Arti plastiche e Disegno” dell’UTPL, che, a partire dalla selezione e dallo studio formale di alcuni petroglifi, hanno tratto ispirazione creando opere d’arte contemporanea.
“Patrimonio Rupestre y Creación Artistica” fa parte del progetto dell’UTPL denominato “Imaginarios patrimoniales. Articulacion arte – sociedad en el Festival de Artes Vivas de Loja”, che si prefigge di raggiungere l’obiettivo 11 dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile proposto dall’ONU ovvero “rendere le città e gli insediamenti umani, inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili” e in particolare il traguardo 11.4 ovvero “potenziare gli sforzi per proteggere e salvaguardare il patrimonio culturale e naturale del mondo”. Nello specifico della mostra l’obiettivo generale è “generare ed esibire un insieme di prodotti di arti visuali volti a porre in valore l’iconografia patrimoniale di Loja e della sua regione, nell’ambito del Festival delle Arti Vive” e l’obiettivo specifico “informare e sensibilizzare la cittadinanza di Loja e le sue autorità riguardo alla conservazione del patrimonio rupestre della regione, attraverso un’esposizione di arti visuali”.
Al termine della mostra tutto il materiale verrà al Ministero di Cultura e Patrimonio dell’Ecuador
, affinché “Patrimonio Rupestre y Creación Artistica” diventi un’esposizione itinerante lungo tutto il territorio di Loja, e in particolare nelle località in cui si trovano i siti d’arte rupestre, in modo che possa essere riconosciuto come patrimonio comune per tutti.

Un grazie particolare va a tutti i nostri viaggiatori in Ecuador del 2017!!!
Rosina Chiurazzi, rappresentante della “Missione Etnologica in Ecuador”

VIAGGI SOLIDALI

Società Cooperativa Sociale Onlus
P.zza della Repubblica, 14
10152 TORINO
Tel: 011-4379468
Email: info@viaggisolidali.it
P.IVA: 08998700010

Silver medal, best Innovation
by a Tour Operator


DOCUMENTAZIONE

Assicurazioni viaggiatore
Contratto di viaggio
Copyright

Rea: TO - 1016818
Albo delle Cooperative: A161747 del 05/01/2005
Lic. Ag. Viaggi n. UL/2005/65/7 del 12/05/2005
Assicurazione RCT/RCO: UNIPOL polizza 149563032
Polizza insolvenza: CBL Insurance Europe

Privacy Policy

SIAMO SOCI DI



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Registrandoti alla Newsletter acconsenti alla nostra Privacy Policy