MAROCCO: il deserto e la storia

Città imperiali, dune cangianti e i villaggi dell'Anti Atlante

€ 1.765 + volo


16 giorni e 15 notti

INFORMAZIONI UTILI

  • VITTO E ALLOGGIO

    Si pernotta generalmente in alberghi, camera doppia. Prevista una notte in campo tendato nel deserto, e 3 notti presso rifugi a gestione locale (con servizi in comune). Cucina molto varia, ricca di verdura. Non mancheranno i piatti tradizionali come: il tagine e il cus-cus. Immancabile in tutte le occasioni il tè alla menta.

  • TRASPORTI

    Minibus con autista e fuoristrada 4X4. Parte del percorso è su strade sterrate, in genere, sono in buone condizioni. In totale si percorreranno circa 2000 Km previste due tappe di trasferimento: tra Fès e l'oasi dello Ziz per circa 450 km e nel deserto lungo l'Algeria per 270 km. Il resto del viaggio ha una media di 100km/giorno.

  • CLIMA

    Il Marocco ha un clima mediterraneo sulle coste, desertico nelle zone interne, continentale sulle montagne più alte. Le piogge non sono abbondanti, tuttavia, da novembre a marzo, possono a volte essere concentrate nel tempo. Luglio e agosto sono i mesi in cui il calore è più intenso. Il caldo è secco quindi più facile da sopportare.

  • DOCUMENTI E SALUTE

    Il passaporto deve essere in corso di validità (almeno per i 3 mesi successivi al giorno della partenza). Non ci sono vaccinazioni obbligatorie.

Hai esigenze o interessi particolari? Personalizza insieme a me il tuo viaggio indimenticabile!

MARIA TERESA

Responsabile viaggio

  1. Loading ...

Il fascino del viaggio

Questa proposta è studiata per gruppi di amici, famiglie o coppie interessate ad un viaggio di turismo responsabile. Sono possibili personalizzazioni in base alle esigenze ai viaggiatori. Un'affascinante esperienza di turismo  responsabile in Marocco, un tour denso di tappe e di incontri, a partire dalle città imperiali: Meknes, la porta Bab al-Mansour, gli spettacolari mosaici e i "freschi" granai sotterranei; la misteriosa Fès,  una delle più grandi città medievali tuttora abitate al mondo e un labirinto di oltre 9.000 strette viuzze della medina; e poi il meraviglioso caos di Marrakech, con il  vivacissimo suq e Djemaa-el-Fna, la grande piazza della città vecchia. Seguendo la strada che costeggia l'Atlantico non mancherà la visita alla splendida "regina dei venti Alisei", Essaouira. Da Zagora, la storica porta d'ingresso al Marocco per le carovane che provenivano da Timboctou, si punta verso la celeberrima Valle del Draa, 100 km ininterrotti di oasi e kasbah, su cui spicca quella di Ait-Benhaddou, la più celebre del Marocco. Il sole tramonta sulle dune cangianti dell'Erg Chebbi e il cielo di Merzouga si trasforma in un infinito tappeto  stelle.

Plus solidale

Questo viaggio significa soprattutto l'incontro con la gente per sperimentare quanto sia vero il messaggio dell'antico proverbio berbero: "Da lontano ho creduto che fosse una belva, avvicinandomi ho visto un uomo, parlandogli ho incontrato un fratello". Un'esperienza autentica di turismo solidale sui monti dell'Anti Atlante, tra superbi paesaggi al di fuori delle rotte turistiche classiche. L'incontro con gli Imazighen, il "popolo degli uomini liberi", per conoscerne a fondo la cultura e le usanze. La visita alle cooperative che producono l'olio d'argan, ingrediente prezioso in cosmetica, che viene estratto da una pianta autoctona e l'incontro con alcuni produttori di zafferano: l'"oro rosso" dei berberi, quello dell'altopiano di Souktana è una varietà tra le più pregiate al mondo.

TUTTE LE TAPPE

  • GIORNO 1: Italia – Casablanca – Meknes

    Partenza dall'Italia. Arrivo a Casablanca e trasferimento in minibus a Meknes.

  • GIORNO 2: Meknes – Volubilis – Fès

    Visita della città: l’imponente porta Bab al-Mansour, il Mausoleo di Moulay Ismail e i granai sotterranei. Nel pomeriggio visita di Volubilis. Trasferimento a Fès.

  • GIORNO 3: Fès

    Visita della città: l'antica Università, la biblioteca, il Mausoleo del fondatore della città, Moulay Idriss II e le celebri concerie.

  • GIORNO 4: Fès – Gole dello Ziz

    Trasferimento e passeggiata nella Gola dello Ziz, che ospita una delle oasi più belle del Marocco.

  • GIORNO 5: Lo Ziz – il Sahara

    Incontro con una piccola cooperativa femminile che produce marmellata di datteri. Trasferimento a Merzouga, l'ultimo avamposto prima del Sahara.

  • GIORNO 6: Erg Chebbi, il deserto di dune

    Escursione tra le dune più alte del Marocco, visita del variopinto mercato di Rissani. Incontro con i volontari dell'associazione di Hassilbiad, da anni si occupa di solidarietà e sviluppo sostenibile.

  • GIORNO 7: Merzouga – Zagora

    Traversata dell'Hammada e di brevi tratti di Erg sulle piste rese celebri dalla Parigi-Dakar, tra indimenticabili paesaggi sahariani; arrivo a Zagora.

  • GIORNO 8: Valle del Draa

    Vista della celeberrima Valle del Draa, 100 Km di oasi e kasbah. Arrivo in serata a Ouarzazate.

  • GIORNO 9: Ait-Benhaddou – Taliouine – Villaggi dell'Anti Atlante

    Visita ad Ait-Benhaddou, la kasbah più celebre del Marocco. Partenza per Tazenakht, area rinomata per la produzione di tappeti. Esperienza di turismo comunitario.

  • GIORNO 10: Villaggi dell'Anti Atlante

    Al di fuori dei circuiti più battuti, ci si inoltra lungo le piste dell'Anti Atlante (Piccolo Atlante), tra campi di zafferano; esperienza di turismo comunitario.

  • GIORNO 11: Villaggi dell'Anti Atlante – Taroudannt

    Visita del Granaio collettivo di Ifri, delle cooperative dello zafferano e produzione dell'olio di argania. dei villaggi circostanti.

  • GIORNO 12: Taroudannt – Essaouira

    Passeggiata tra i suq della città e nel pomeriggio trasferimento ad Essaouira, la Regina dei Venti Alisei.

  • GIORNO 13: Essaouira – Marrakech

    Visita del porto, della medina e dei tranquilli negozietti della cittadina. Trasferimento a Marrakech con i suoi affollati vicoli e colorati mercati.

  • GIORNO 14: Marrakech

    Giornata libera. Facoltativa la visita dei principali monumenti: la Medersa Ben Youssef e le tombe Saadiane.

  • GIORNO 15: Marrakech – Italia

    Partenza in mattinata per l'Italia.

FOTO GALLERY

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

  • Marocco

VIAGGI SOLIDALI

Società Cooperativa Sociale Onlus
P.zza della Repubblica, 14
10152 TORINO
Tel: 011-4379468
Email: info@viaggisolidali.it
P.IVA: 08998700010

Silver medal, best Innovation
by a Tour Operator


DOCUMENTAZIONE

Assicurazioni viaggiatore
Contratto di viaggio
Copyright

Rea: TO 10818
Albo delle Cooperative: A161747 del 05/01/2005
Lic. Ag. Viaggi n. UL/2005/65/7 del 12/05/2005
Assicurazione RCT/RCO: UNIPOL polizza 149563032
Polizza insolvenza: CBL Insurance Europe

Privacy Policy

SIAMO SOCI DI



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Registrandoti alla Newsletter acconsenti alla nostra Privacy Policy