ALBANIA: una e mille

Il "Paese delle Aquile": città ottomane, siti archeologici e bellezze naturali

€ 890 + volo


8 giorni e 7 notti

INFORMAZIONI UTILI

  • VITTO E ALLOGGIO

    Si dormirà in Hotel e guest-house a gestione famigliare. I pasti saranno consumati in piccoli ristoranti o in famiglia in modo da gustare la tipica cucina balcanica che ha influssi turchi e greci.

  • TRASPORTI

    Un pulmino con aria condizionata sarà a disposizione del gruppo per tutta la durata del viaggio, le strade e i collegamenti non sono in perfette condizioni ma in ogni caso non ci saranno spostamenti eccessivamente faticosi.

  • CLIMA

    Il clima della regione è paragonabile a quello del Sud Italia: caldo secco e ben ventilato vicino al mare, fresco nelle zone montane dell'entroterra.

  • DOCUMENTI E SALUTE

    Carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto. Nessuna vaccinazione e nessun visto è richiesto.

PRENOTA SENZA IMPEGNI

    Domande e curiosità su questo itinerario? Contattami!

    FRANCESCA

    Responsabile viaggio


    Il tuo nome (richiesto)

    Il tuo cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio (richiesto)

    Hai preso visione della nostra Privacy Policy
     Acconsento al trattamento dei miei dati

    Il fascino del viaggio

    Un viaggio alla scoperta di un piccolo paese dove i Balcani incontrano il Mediterraneo, una nazione giovane, in cui le tracce del passato comunista convivono con la ricerca di una nuova identità europea. Un terra "unica e molteplice", come ebbe modo di descriverla Indro Montanelli molti anni fa. L'itinerario spazia in tutta l'Albania: si parte dalla capitale Tirana, con i suoi musei e palazzi risalenti al periodo dell'occupazione italiana, per poi muoversi verso nord, per la visita del bazar di Kruja, la cittadella del leggendario eroe Skanderbeg, e di Scutari, ai piedi delle Alpi albanesi. Si prosegue poi verso est, per ammirare le splendide chiese e icone bizantine di Voskopoja, per poi raggiungere il centro-sud del paese, con le città-museo di Berat e Gjirokastra, di epoca ottomana, patrimonio UNESCO. Ma la regione è anche la zona dei principali parchi archeologici, come Butrinto e Apollonia, e della splendida Riviera, con le sue meravigliose spiagge e insenature.

    Plus solidale

    L'Albania per gli italiani è stata per lungo tempo sinonimo di "migrazione". Viaggi Solidali, insieme al Centro di Cultura Albanese vi propone di vedere con i vostri occhi quante cose siano cambiate in vent'anni al di là dell'Adriatico: si entra in contatto con le famiglie del posto a Voskopoja, si scoprono i prodotti enogastronomici locali tutelati da Slow Food a Përmet, si visita il centro giovanile di Uznova a Berat, luogo di formazione e aggregazione per i ragazzi della città. Dall'esperienza di questo viaggio è nata la prima guida di turismo responsabile dedicata a Tirana e all'Albania, pubblicata da Morellini Editore.

    TUTTE LE TAPPE

    • GIORNO 1: Milano – Tirana

      Volo dall'Italia, arrivo nella capitale Tirana e prima visita della città.

    • GIORNO 2: Tirana – Scutari – Kruja

      Escursione giornaliera nel nord del paese, con visita della cittadella e bazar di Kruja e della città e lago di Scutari.

    • GIORNO 3: Tirana – Korça – Voskopoja

      L’est del paese, verso il confine con la Macedonia. Korca e le chiese bizantine affrescate a Voskopoja, con cena e pernottamento in famiglia.

    • GIORNO 4: Voskopoja – Përmet – Gjirokastra

      Si prosegue verso sud. Tappa al presidio Slow Food di Permet e arrivo alla città-museo di Gjirokastra, che diede i natali a Ismail Kadare.

    • GIORNO 5: Gjirokastra – Butrinto – Costa Ionica – Valona

      Visita del parco archeologico di Butrinto, patrimonio UNESCO, e poi su, lungo la splendida Riviera, tra spiagge e insenature.

    • GIORNO 6: Valona – Apollonia – Berat

      Ancora uno splendido parco archeologico ad Apollonia, e poi Berat, città meravigliosa, dove si visita anche il centro giovanile di Uznova.

    • GIORNO 7: Berat – Durazzo – Tirana

      Fine del viaggio con rientro a Tirana, passando per Durazzo, la "taverna dell’Adriatico".

    • GIORNO 8: Italia

      Tempo libero e volo di rientro in Italia.

    I NOSTRI ACCOMPAGNATORI

    Benko

    Benko

    Sono nato a Tirana, ma da molti anni vivo e lavoro a Torino. Lavoro come insegnante e giornalista, ma soprattutto sono il direttore del Centro di Cultura Albanese. A guidare i viaggi in Albania sarò io, o altri accompagnatori che collaborano con il Centro!

      2847

      FOTO GALLERY

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      • Albania

      VIAGGI SOLIDALI

      Società Cooperativa Sociale Onlus
      P.zza della Repubblica, 14
      10152 TORINO
      Tel: 011-4379468
      Email: info@viaggisolidali.it
      P.IVA: 08998700010

      Silver medal, best Innovation
      by a Tour Operator


      DOCUMENTAZIONE

      Assicurazioni viaggiatore
      Contratto di viaggio
      Copyright

      Rea: TO - 1016818
      Albo delle Cooperative: A161747 del 05/01/2005
      Lic. Ag. Viaggi n. UL/2005/65/7 del 12/05/2005
      Assicurazione RCT/RCO: UNIPOL polizza 149563032
      Polizza insolvenza: CBL Insurance Europe

      Privacy Policy

      SIAMO SOCI DI



      ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

      Registrandoti alla Newsletter acconsenti alla nostra Privacy Policy