TITLE

DESCRIPTION

Diario di viaggio Uzbekistan – premessa

…..ma perche’ l’Uzbekistan?

Samarcanda, La Via della Seta, i caravanserragli, Tamerlano, luoghi e nomi impressi nella nostra memoria fin da bambini. Nomi che rimandano a quella Storia al confine con la leggenda e che fa sognare tutti i bambini di diventare esploratori e viaggiatori.

E se e’ facile ricordare almeno i nomi di questi luoghi, non altrettanto semplice e’ associarli all’Uzbekistan. Repubblica socialista al tempo dell’URSS, oggi indipendente e che in realta’ e’ un crogiolo di razze, uzbeki, tagiki, kirghizi, russi e perfino coreani tra le oltre cento etnie presenti in questo paese. E non potrebbe essere diversamente vista la storia di questi territori e il loro essere stati al centro delle rotte commericiali tra l’Europa e l’Estremo Oriente.

Ecco quindi la risposta alla classica e odiosa domanda, ma perche’ l’Uzbekistan? Per passeggiare tra le vie di Samarcanda e Bukara e ammirarne i capolavori archittetonici costruiti dai grandi conquistatori per dimostrare la loro grandezza e magari respirare un po’ di quell’aria che a suo tempo hanno respirato i Polo, Gengis Khan e Tamerlano e immaginare per un attimo di essere l’esploratore che sognavo di essere da bambino.

Samarcanda - Piazza RegistanSamarcanda – Piazza Registan
(continua)

di Giuseppe Usai

1 Commento

  • raffaella botto scrive:

    grazie dei tuoi commenti, Giuseppe Usai (bellissimi). Mi hanno confermato la voglia dell’Uzbekistan. Mi fido molto di Viaggi Solidali, certo non ci andrei da sola. Timur e le Repubbliche socialiste sovietiche sognate da ragazza. E soprattutto la Samarcanda di Vecchioni cantata ossessivamente da mio figlio. Ho ben 75 anni ma l’appuntamento laggiù con la Vecchia Signora non ce l’ho ancora (o almeno lo spero). Andrò in Uzbekistan, senza però mancare Khiva. Saluti cordiali. Raffaella. 20.01.2013,

Lascia un commento

Prossime partenze

Viaggi a partire dal: 23-11-2017
  • senegal sine saloum12 id45_2016 Partenza: 02/12/2017 - Rientro: 10/12/2017
    Il Senegal della diversità: riserve naturali, ospitalità e consapevolezza
  • Marocco10_2008 Partenza: 02/12/2017 - Rientro: 09/12/2017
    Dall'Atlantico al Mediterraneo: tra città imperiali, sapori e colori del Rif
  • Senegal Partenza: 26/12/2017 - Rientro: 06/01/2018
    Un viaggio tra paesaggi, tradizioni e comunità
  • Iran Partenza: 26/12/2017 - Rientro: 08/01/2018
    SPECIALE INVERNO
    Teheran, Esfahan, Persepoli: storia millenaria e rapidi cambiamenti
  • Birmania Partenza: 27/12/2017 - Rientro: 08/01/2018
    Speciale Festival Ananda a Bagan
    Terra dorata di pescatori, monaci, tribù etniche: un viaggio d'incontro

VIAGGI SOLIDALI

Società Cooperativa Sociale Onlus
P.zza della Repubblica, 14
10152 TORINO
Tel: 011-4379468
Email: info@viaggisolidali.it
P.IVA: 08998700010

Silver medal, best Innovation
by a Tour Operator


DOCUMENTAZIONE

Assicurazioni viaggiatore
Contratto di viaggio
Copyright

Rea: TO 10818
Albo delle Cooperative: A161747 del 05/01/2005
Lic. Ag. Viaggi n. UL/2005/65/7 del 12/05/2005
Assicurazione RCT/RCO: UNIPOL polizza 149563032
Polizza insolvenza: CBL Insurance Europe

Privacy Policy

SIAMO SOCI DI



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Registrandoti alla Newsletter acconsenti alla nostra Privacy Policy